Il petrolio, che salga o scenda, rappresenta sempre un'opportunità di guadagno nel trading.

Il Petrolio è il gigante del settore delle materie prime. Circa 9 barili rappresentano una tonnellata di petrolio, che corrispondono a 30 milardi di tonnellate in un anno.

Si tratta di una materia prima fondamentale per le conomie di stati del Medio Oriente, Arabia Saudita ed Iran, ma anche per paesi come Venezuela e Norvegia.

Il petrolio ha avuto un andamento estremamente volatile nel prezzo a partire dalla crisi finanziaria del 2008, arrivando fino a 140 dollari al barile per poi scendere e risalire in modo molto imprevedibile. La domanda di petrolio è enorme, specialmente in considerazione della crescita delle economie di paesi come India, Cina e Brasile, fatto che richiede un aumento della produzione.

L'estrazione del petrolio si è quindi estesa ed è aumentata per soddisfare la sempre crescente domanda di economie in via di sviluppo.

Eventi macroeconomici e politiche monetarie possono avere un grosso impatto sul prezzo del petrolio, un esempio sono state le politiche monetarie di quantitative easing messe in atto dalle banche centrali, in particolar modo dalla federal reserve.

Potete osservare il grafico qui sotto per osservare l'andamento del prezzo di questa materia prima fondamentale negli scenari economici odierni:

+500

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

Avvertimenti per gli Investitori Copyright © 1999 - 2016 Cookie e Politica sulla Privacy