Cosa è un pip?

PIP” sta per Punto In Percentuale. Più semplicemente, un pip è ciò che nel mondo del Forex viene considerato un “punto” per calcolare i profitti e le perdite. Per esempio, in un conto standard (10k), ogni pip ha il valore approssimativo di un’unità della valuta in cui il conto è denominato. Se il vostro conto è denominato ad esempio in USD, ogni pip (a seconda della coppia di valute) ha il valore di circa $1.  In un micro account, ogni pip ha il valore approssimativo di un decimo del valore che avrebbe in un conto standard - quindi circa $0.10.

Per tutte le coppie in cui figura lo Yen Giapponese (JPY), un pip è rappresentato dal centesimo – due posizioni a destra del decimale. In tutte le altre coppie di valute, un pip è rappresentato dal decimillesimo – quattro posizioni a destra del decimale.

 

 

Per calcolare il valore di un pip si può utilizzare una semplice equazione.

Supponiamo che i micro lotti siano 1k; se volete pertanto stabilire il valore di un pip per un micro lotto supponiamo che iniziate con 1,000.  Se volete il valore di un pip per un lotto standars, supponiamo che iniziate con 10,000.  Quindi moltiplicherete il volume del vostro contratto per il valore di 1 pip della coppia di valute che state tradando.

Analizziamo un esempio.  

In questo esempio andiamo a calcolare il valore di un pip per un lotto 10k di EUR/USD.

Siccome stiamo utilizzando lotti standard di 10k, iniziamo con 10,000.  Moltiplicheremo 10,000 per 0.0001 poiché un decimillesimo rappresenta un pip per tutte le coppie (ad eccezione di quelle in cui figura lo Yen Giapponese JPY).

Questo calcolo ci fornisce il valore di 1.  Il valore sarà denominato nella “counter currency” (seconda valuta) della coppia su cui stiamo operando.  In questo esempio EUR/USD, l’USD è la counter currency della coppia. Un pip ha il valore di 1 USD per un lotto 10k di EUR/USD.

Supponiamo che il conto sia denominato in Dollari: vedremo nel nostro conto $1 di profitto o di perdita per ogni singolo movimento di pip che la coppia EUR/USD riscontrerà sul mercato. 

Supponiamo che il conto sia denominato in Sterline (GBP): dovremo convertire quel $1 USD in Sterline. A tale scopo, divideremo il tasso di cambio corrente per GBP/USD che supponiamo in quel preciso momento essere pari a 1.5829.  In questo caso divideremo perchè una Sterlina ha un valore nominale superiore a quello del Dollaro ed il risultato finale dovrebbe pertanto essere inferiore al valore di 1.

1 diviso per 1.5829 = 0.6318 Sterline.  Per cui ora sappiamo che se abbiamo un conto denominato in Sterline, e guadagneremo o perderemo 1 pip in un lotto 10k della coppia EUR/USD, guadagneremo o perderemo 0.6318 Sterline.

Analizziamo un altro esempio sulla coppia GBP/JPY in un lotto 10k. 

In questo caso un pip ha il valore di .01 poichè si tratta di una coppia in cui figura il JPY.  

10,000 volte .01 = 100.  Anche in questo caso, quel “100” è da riferirsi alla counter currency, con un valore pari a 100 Yen Giapponesi (JPY).

A questo punto dovremo convertire quei 100 JPY nella denominazione del conto. Se il conto è denominato in Dollari, dovremo dividere i 100 JPY per la spot rate USD/JPY, che supponiamo avere in quel preciso momento un valore di 91.09.  Il risultato è un valore di $1.098 per pip.

Al fine di meglio comprendere a fondo i pips ed il loro valore, si consiglia di cimentarsi in ripetuti esercizi di calcolo.

 

Last Modified: 2010/04/06 16:43:42
La tua Cronologia
BIT
BMPS
Monte Pasc..
BITI
FTSEMIB
FTSE Mib
BIT
UCG
Unicredit
NASDAQ
AAPL
Apple
FX
EURUSD
Euro vs Do..
Le azioni che visualizzerai appariranno in questo riquadro, così potrai facilmente tornare alle quotazioni di tuo interesse.

Registrati ora per creare la tua watchlist personalizzata in tempo reale streaming.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V:it D:20210917 07:44:15