Lista Discussioni

Crea Discussione

Aggiorna

Utenti Filtrati

Utenti Bannati

Notifiche

Mio Profilo

Cerca

Giappone: Espolosione Centrale Nucleare! Ora Solo Green Power?? (EGPW)

- 12/3/2011 09:50
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006

Giappone: esplosione nella centrale di Fukushima, incubo nucleare

12.03.2011 09:00

Due reattori danneggiati. Crolla una diga: 1.800 case distrutte (il video). Scossa di magnitudo 8.9. L'ultimo bilancio delle vittime: oltre 1.400.

Era giustificato l'allarme, diffusosi fin dalle prime ore di ieri, sulla centrale nucleare di Fukushima. Due reattori sono stati, infatti, danneggiati dal fortissimo terremoto. E ora si teme la fusione del nucleo. Le autorità "smorzano" le preoccupazioni, ma l'incubo nucleare (in un paese che ha conosciuto le tragedie di Hiroshima e Nagasaki) è ben presente.
Stamattina, poco prima delle 9 (ora italiana), si è sentita un'esplosione nella centrale, seguita da una nuvola di fumo.
L'esplosione è stata confermata dai dirigenti della centrale, che parlano anche di alcuni feriti.
L'Agenzia giapponese sulla sicurezza nucleare ha rilevato anche la presenza di cesio radioattivo in prossimità della centrale. E' alta la probabilità che sia già in atto una fusione nucleare.
La rilevazione del cesio radioattivo, annunciata dall'Agenzia, è di solito associata con gli elementi del combustibile e rappresenta un segnale di allarme, in quanto potrebbe essere rilasciato, ad esempio, per problemi al nocciolo del reattore. 45.000 persone che vivono nei dintorni della centrale sono già state evacuate.

Ieri sera il primo allarme sulla centrale

La conferma dei danni alla centrale e del possibile pericolo nucleare sono arrivati, nella tarda serata italiana, dall'emittente ufficiale nipponica Nhk. Si parla anche di una fuga radioattiva già in atto.

 

ora vogliano solo ENERGIA VERDE!!!!!!!!



Lista Commenti
96 Commenti
 2   
21 di 96 - 14/3/2011 09:01
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
Rinnovabili: Governo prepara il passo indietro (Mess)

ROMA (MF-DJ)--Un passo indietro sul decreto rinnovabili, a cominciare
dal fotovoltaico. E' quello che tutti si aspettano dal ministro dello
Sviluppo Economico, Paolo Romani, che domani riunira' i ministri
competenti, tutti gli operatori di settore, Abi e Confindustria, per
analizzare cosa fare per il provvedimento sugli incentivi all'energia
verde.

Il Messaggero scrive oggi di un decreto correttivo ravvicinato e di un
altro successivo, entro fine aprile. Si profila un nuovo taglio degli
incentivi, del 25-30%, e un meccanismo decrescente in funzione della
crescita della capacita' installata, sul modello tedesco. La rivolta
generale causata dal decreto approvato dal Cdm e' legata al fatto che le
regole sono cambiate in corso d'opera: una grande incertezza che, prosegue
il quotidiano, ha portato al fero di un comparto da 12-13 mld di fatturato
e circa 140 mila dipendenti. Per questo, le aziende sono anche pronte ad
accettare modifiche, ma chiedono un quadro stabile di riferimento.
red/ren

(fine)

MF-DJ NEWS 14/03/2011 08:57

22 di 96 - 14/3/2011 09:21
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
14.03.2011

La paura per il nucleare-rilancia le rinnovabili

L’indice di settore in europa è balzato questa mattina sul timore nucleare Giapponese

fonte class-cnbc
23 di 96 - 14/3/2011 12:46
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006

12:18

Nuova esplosione a Fukushima

Nuova esplosione a Fukushima Il mare restituisce migliaia di cadaveri L'esplosione nella centrale nucleare di Fukushima
Danneggiato il reattore numero 3 dell'impianto che tiene il mondo con il fiato sospeso. Per la società che gestisce la centrale, la Tepco, l'emergenza è finita per il reattore 1 ma ancora a rischio il numero 2.
24 di 96 - 14/3/2011 12:49
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
12:38

Rischio fusione nel reattore 2 di Fukushima

Non si può escludere una fusione nel reattore numero due dell'impianto nucleare di Fukushima-Daiichi: lo scrive l'agenzia di stampa nipponica Jiji, che cita la società proprietaria della centrale, Tepco. Il circuito di raffreddamento del reattore da ore ha cessato di funzionare e il livello dell'acqua è talmente basso che le barre di combustibile nucleare sono totalmente esposte, spiega l'agenzia. Nella stessa centrale, il reattore numero uno è esploso sabato, il numero tre oggi
25 di 96 - 14/3/2011 12:54
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
12:48

Svizzera sospende piano per rinnovare centrali nucleari

La Svizzera ha annunciato oggi la sospensione del piano di rinnovare le centrali nucleari, a fronte dei timori suscitati dagli impianti giapponesi danneggiati. Al termine di un vertice con esperti del settore, il ministro per l'Energia, Doris Leuthard, "ha deciso di sospendere le procedure in corso che riguardano le domande di autorizzazione generale per le nuove centrali nucleari", si legge nel comunicato diffuso dal suo ministero.
26 di 96 - Modificato il 14/3/2011 13:06
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
13:05

+++Enel G.P. (+1,40%) spinta -segnalano dalle sale operative- da acquisti speculativi verso le rinnovabili dopo i problemi delle centrali nucleari in Giappone a causa del terremoto.+++
27 di 96 - 14/3/2011 13:19
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
13:18

Enel Green Power, in crescita dell'1,27% a 1,759 euro, perché tutto quello che può succedere alle centrali nucleari in Giappone potrebbe rilanciare il tema dell'energia rinnovabile. "Prevediamo in Germania ma anche nel resto d'Europa il mantenimento di politiche energetiche e ambientali ancora più focalizzate sulla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e prive di rischio", sostiene un analista.
28 di 96 - 14/3/2011 13:40
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
Giappone: Tepco non esclude fusione parziale barre reattore 2 Fukushima

14 marzo, ore 13:31

Tokio, 14 mar. (Adnkronos) - La compagnia che gestisce l'impianto di Fukushima (la Tepco) non esclude la fusione parziale delle barre di combustibile del reattore numero due della centrale nucleare di Fukushima, rende noto l'agenzia di stampa Kyodo. In seguito a un guasto dell'impianto di raffreddamento dell'impianto, e di un privo tentativo fallito di immettere acqua marina nel nucleo del reattore, le barre sono rimaste esposte ''brevemente'', come ha precisato un portavoce della prefettura di Fukushima. Il portavoce del governo giapponese, Yukio Edano, ha reso noto che il pompaggio di acqua marina ha iniziato a funzionare.
29 di 96 - 14/3/2011 18:12
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
18:00

Fukushima era una delle centrali più "sicure" al mondo

La centrale elettronucleare giapponese Fukushima-1 è uno dei 25 maggiori impianti nucleari del mondo, costruito su progetto di General Electric, ed era considerato una delle strutture del genere fra le più sicure esistenti. E' un impianto giunto ormai al termine della vita operativa, essendo ormai in funzione da quarant'anni: costruito alla fine degli anni Sessanta, entrò in esercizio nel 1971, e doveva essere decommissionato questo stesso anno. Dopo l'esplosione le autorità nipponiche hanno preso anche la misura, certamente estrema, di disperdere nell'atmosfera parte dei vapori surriscaldati per determinare una diminuzione della pressione. La circostanza ha provocato un aumento della radioattività ambientale in un raggio di qualche chilometro attorno al reattore. La popolazione è stata fatta sgomberare da un'area di venti chilometri e sono state diffuse istruzioni per prevenire danni da contaminazioni (chiudersi in casa, spegnere i condizionatori, respirare attraverso una mascherina, ecc.). Questo, in attesa che i venti disperdano i gas radioattivi, il ché può avvenire in un periodo di tempo che (a seconda del combustibile nucleare impiegato) va dai decenni, ai secoli, ai millenni.
30 di 96 - 14/3/2011 18:20
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
18:10

Authority Francia: incidente nucleare livello 5/6 su scala 1/7

L'Authority francese per la Sicurezza nucleare (Asn) ritiene che l'incidente nucleare in Giappone potrebbe passare dall'attuale livello 4 ad un livello 5 o 6 su una scala internazionale che va da 1 a 7. "Il livello 4 è già molto grave e raramente sono stati nel mondo gli incidenti di questa natura. Ma ci si può aspettare che l'allarme salirà a un livello 5 o addirittura 6", ha detto durante una conferenza stampa a Parigi, il presidente Asn Jean-Claude Lacoste, che ha paragonato l'incidente della centrale di Fukushima a quello di Three Mile Island, negli Stati Uniti, che si è verificato nel 1979.
31 di 96 - 14/3/2011 18:32
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
18:15

Enel Green Power chiude in rialzo del 2,59% a 1,782, perché tutto quello che può succedere alle centrali nucleari in Giappone potrebbe rilanciare il tema dell'energia rinnovabile.

"Prevediamo in Germania ma anche nel resto d'Europa il mantenimento di politiche energetiche e ambientali ancora più focalizzate sulla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e prive di rischio", sostiene un analista.
32 di 96 - 14/3/2011 19:33
CATOS N° messaggi: 2493 - Iscritto da: 09/12/2009
turipipa ma in altro blog sei "sorpresa"?
33 di 96 - 14/3/2011 23:24
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
http://www.solon.com/it/stampa/News/Manifestazione_Padova_14_Marzo.html


una manica di imbecilli , siamo in mano a una manica di imbecilli


silvio... vai a casa ...coglione ( e tutti le mummie da napolitano alla prestiantonio , ke sono di un'altra era geologica)
34 di 96 - 15/3/2011 07:00
Caligola N° messaggi: 25210 - Iscritto da: 01/11/2006
disastro senza precedenti

la situazione nella centrale di Fukushima è quasi fuori controllo e si teme che in uno dei reattori sia già iniziata la fusione del nocciolo . la radioattività nell' aria continua a salire anche a Tokio , a 200 km di distanza .
per il Giappone è una mazzata tremenda che comprometterà le sue possibilità di ripresa economica , la borsa di Tokio sta crollando e penso che l' effetto domino sarà inevitabile anche alle altre borse .

35 di 96 - Modificato il 15/3/2011 10:55
alitom N° messaggi: 2055 - Iscritto da: 19/3/2008
io sono un fautore del fotovoltaioco, ce l'ho da oltre un anno e sono molto contento , ma devo dire che non è sufficente , una nazione non può staccarsi ( con la tecnologia che abbiamo tutt'ora con le celle) dal combustibile fossile e negare la convenienza del nucleare , a tutt'oggi e nei prossimi 10-20 anni il nucleare rimane l'unica alternativa al petrolio...purtroppo

36 di 96 - 15/3/2011 10:47
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
15-03-11

NUCLEARE: RIFKIN, E' FOLLIA. SI' A RINNOVABILI

(ASCA) - Roma, 15 mar - Il nucleare e' una scelta energetica folle, mentre la soluzione per il futuro sono le fonti rinnovabili. Lo afferma l'economista Jeremy Rifkin in un'intervista a Repubblica.

''L'onda d'urto prodotta dal disastro giapponese ha reso evidente a tutti la follia della scelta nucleare'', dice Rifkin sottolineando che il futuro sta nella ''rete diffusa dei piccoli impianti basati sulle rinnovabili''. A causa del terremoto, continua, ''e' entrato in crisi uno dei paesi leader del nucleare avanzato. Ed e' successo perche', invece di scegliere la strada dell'energia pulita, si e' scelta una via pericolosa pensando di cavarsela con soluzioni ingegneristiche'' moltiplicando controlli, difese, misure di sicurezza. Ma ''non e' bastato perche' ci puo' sempre essere un evento imprevisto''. I nuovi Epr, le centrali francesi di nuova generazione scelte dal governo italiano, prosegue Rifkin, ''non risolvono il problema delle scorie. Gli USA hanno speso 16 anni e 8 miliardi di dollari per costruire un cimitero radioattivo nelle Yucca Mountains. E hanno fallito''.



37 di 96 - 15/3/2011 11:06
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
Rinnovabili Italia brillano su acuirsi timori nucleari Giappone

MILANO, 15 marzo (Reuters) - Il precipitare della crisi nucleare in Giappone imprime slancio al settore dell'energia rinnovabile in tutta Europa premiando, a Milano, titoli come ENEL GREEN POWER (EGPW.MI: Quotazione) e KERSELF (KRS.MI: Quotazione).
Entrambi scambiano in rialzo con volumi sostenuti poco dopo le ore 10, Kerself con scambi pari a due volte la media giornaliera.

Sul mercato si scommette che la vulnerabilità del nucleare, messa in evidenza dal terremoto in Giappone, acceleri il ricorso a forme alternative di energia come il solare o l'eolico.

L'indice S&P Global Clean Energy .SPGTCLEE guadagna oggi il 2,5%.
38 di 96 - 15/3/2011 11:09
alitom N° messaggi: 2055 - Iscritto da: 19/3/2008
vogliamo fare due conti seri ??

piccoli impianti fotovoltaici o simili dice Rifkin?

un piccolo impianto come il mio da5KW costa 20.000

produce ca 4500 kw anno , non riuscendo come ovvio ad autoconsumarlo tutto io riesco ad abbassare la mia bollette (7000 kw anno) del 50%.

infatti dopo un anno ho risparmiato 1000 euro ca di corrente elettrica.

se non avessi gli incentivi ... ci metto 20 anni per ammortizzarlo , diciamo 24 perchè nel frattempo ci ho speso sopra x euro per la manutenzione .

chi lo fa????

con gli incetivi tutto cambia:

lo stato o ente GSE mi da o,45 cent ( tariffa 2009) per ogni kw "prodotto", il mio risparmio dei mille è sommato a questi, quindi in 7 , sette, anni mi pago l'impianto ( contro 24) .
Inoltre poichè l'incentivo è di 20 anni , io GUADAGNO ciarca 2000 euro all'anno dopo i primi sette di ammortamenteo .... da qui la convenienza delle RINNOVABILI !!!

BENE DIREBBE CHIUNQUE facciamolo !!

no, troppo costoso per le casse , fate voi i conti , dall'enel pago circa 0,24 cent a kw prelevato , me ne danno il doppio di incentivo qualche cosa non torna .

diciamo che tutte le 15.000.000 di famiglie italiane passano al rinnovabile fotovoltaico ,( eolico o altre sono simili) e hanno gli incentivi ...sapete che cifra vien fuori ??

20.000 euro x 15Ml= 300 MIliardi di euro !!!

non ho considerato fabbrice - locali- attività produttive etc etc

per avere un 50-60% di consumo autoprodotto !! rimase sempre un40% da prelevare da altre parti quando non c'è il sole .

- altra nota dell'impossibilità del progetto è :

oltre all'enorma insostenibile spesa di 300 e più miliardi , lo stato non incassa più le accise , iva, addizionali derivati dal consumo sulle ns bollette esono oltre il 50% della spesa.....

ragazzi I L L U D I A M O C I MA a tutt'oggi è I M P O S S I B I L E


- UN DOMANI con una futura tecnologia con UNA CELLA da 1M2 produrremo a costo impianto 1000 euro, 5000 Kw anno ( e ci arriveremo) allora se ne potrà parlare .












39 di 96 - 15/3/2011 11:26
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
Enel: punta su rinnovabili 2011-15, Enel G.P. investira' 6,4 mld

LONDRA (MF-DJ)--Enel punta sulla crescita delle rinnovabili nel 2011-15 e stima investimenti pari a 6,4 miliardi di euro per Enel Green Power nell'arco del Piano industriale 2011-15.

Nel periodo, Enel Green Power investira' 6,4 miliardi di euro, di cui 2,4 miliardi in Italia e in Iberia e il resto negli altri paesi dove gia' opera. Aumentera' la propria capacita' installata netta dagli attuali 6,1 GW a 10,4 GW e incrementera' l'Ebitda a 2 miliardi di euro nel 2013 e a 2,4 miliardi di euro nel 2015. Confermato un pay out pari ad almeno il 30%.

Nelle slide di presentazione del piano industriale, si legge che Enel Green Power puntera' su una maggiore crescita nell'idroelettrico, nel geotermico e nel solare. A livello geografico, puntera' meno su Italia e Spagna per un maggiore sviluppo nel resto d'Europa e in America Latina.
ren
carlo.renda@mfdowjones.it

(fine) MF-DJ NEWS 15/03/2011 11:02
40 di 96 - 15/3/2011 14:42
CATOS N° messaggi: 2493 - Iscritto da: 09/12/2009
TURIPIPA, IN ALTRO BLOG SEI FORSE "SORPRESA"??
96 Commenti
 2   
Titoli Discussi
BIT:EGPW 1.89 0.0%
Enel Green Power
Enel Green Power
Enel Green Power
Indici Internazionali
Australia -0.1%
Brazil 0.2%
Canada -0.1%
France -0.3%
Germany 0.2%
Greece -0.5%
Holland -0.2%
Italy -0.7%
Portugal 0.4%
US (DowJones) 0.1%
US (NASDAQ) -0.0%
United Kingdom 0.4%
Rialzo (%)
BIT:YIV 0.18 15.8%
BIT:CYB 3.82 4.8%
BIT:SOS 2.40 4.8%
BIT:PITE 6.00 4.3%
BIT:BSS 11.36 4.1%
BIT:MSU 1.33 3.9%
BIT:UG 24.70 3.9%
BIT:BOR 1.39 3.7%
BIT:GEL 1.14 3.6%
BIT:TWL 41.48 3.4%
La tua Cronologia
BIT
EGPW
Enel Green..
Registrati ora per visualizzare questi strumenti nella tua watchlist streaming.

Il Monitor ADVFN ti permette di visualizzare fino a 110 titoli ed è completamente gratuito.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V: D:20191023 13:57:52