Gentile Clienti, Vi informiamo che il servizio di streaming relativo a BTP/ MOT e' stato temporanemente sospeso, esso sara' reintegrato online quanto prima, ci scusiamo per il disagio.


Lista Discussioni

Crea Discussione

Aggiorna

Utenti Filtrati

Utenti Bannati

Notifiche

Mio Profilo

Cerca

After Hours🧐🥽⚖️🚬🕯️📚🍹🍽️🆗💭👣👓🕶️👔 (FTSEMIB)

MODERATO DucaconteVolpegufocorvo (Utente disabilitato) N° messaggi: 7257 - Iscritto da: 20/6/2021
Lista Commenti
192 Commenti
 2    ... 
21 di 192 - 01/12/2021 20:09
marianna9 N° messaggi: 6375 - Iscritto da: 31/5/2020

Ipotesi lockdown in Germania: non è escluso l'obbligo vaccinale

La cancelliera uscente Angela Merkel potrebbe spingere i nuovi leader dell'esecutivo a considerare la misura a partire da febbraio 2022. Intanto l'Oms avvia i negoziati per un patto internazionale atto a prevenire nuove pandemie. Tonfo di Moderna in borsa per una questione dei brevetti di Marco Capponirooster

22 di 192 - 01/12/2021 20:10
marianna9 N° messaggi: 6375 - Iscritto da: 31/5/2020

Ipotesi lockdown in Germania: non è escluso l'obbligo vaccinale

La Germania potrebbe inserirsi nel novero dei Paesi europei che introdurranno l'obbligo vaccinale. La cancelliera uscente Angela Merkel avrebbe aperto all'opportunità di costringere all'iniezione i no vax a partire da febbraio 2022, nel momento in cui il Paese è alle prese con un aumento allarmante dei contagi. Secondo quanto trapelato da fonti interne al governo di Berlino, Merkel avrebbe spinto per l'imposizione di un lockdown di due settimane nel corso di un incontro con i leader del nuovo esecutivo di coalizione che si appresa a guidare il Paese.

23 di 192 - 01/12/2021 20:10
marianna9 N° messaggi: 6375 - Iscritto da: 31/5/2020
E questo nel giorno in cui l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha concordato l'avvio dei negoziati per un patto internazionale che prevenga e controlli future pandemie. Un accordo che intensifichi le misure di prevenzione e contrasto, e che dovrebbe essere pronto per maggio 2024, riguardando questioni che vanno dalla condivisione dei dati al sequenziamento dei genomi dei virus emergenti, dai vaccini allo sviluppo di nuovi farmaci.

Sul fronte vaccinale intanto duro tonfo in borsa per Moderna, che al Nasdaq sta flettendo di oltre il 10%. All'origine del crollo la decisione di una corte d'appello federale di non invalidare un brevetto in mano ad Arbutus Biopharma (+77% al Nasdaq) essenziale per gli antidoti a mRna. In definitiva, Moderna potrebbe dover pagare le royalty da vendita del veccino alla biotech rivale. (riproduzione riservata)

MODERATO DucaconteVolpegufocorvo (Utente disabilitato) N° messaggi: 7257 - Iscritto da: 20/6/2021
MODERATO DucaconteVolpegufocorvo (Utente disabilitato) N° messaggi: 7257 - Iscritto da: 20/6/2021
MODERATO DucaconteVolpegufocorvo (Utente disabilitato) N° messaggi: 7257 - Iscritto da: 20/6/2021
MODERATO DucaconteVolpegufocorvo (Utente disabilitato) N° messaggi: 7257 - Iscritto da: 20/6/2021
MODERATO DucaconteVolpegufocorvo (Utente disabilitato) N° messaggi: 7257 - Iscritto da: 20/6/2021
MODERATO DucaconteVolpegufocorvo (Utente disabilitato) N° messaggi: 7257 - Iscritto da: 20/6/2021
30 di 192 - 13/12/2021 18:07
MARIA DOLORE N° messaggi: 3586 - Iscritto da: 10/8/2021

Forza DucaConte che recuperiamo un po' di cent in afterpouting_cat

31 di 192 - 14/12/2021 18:13
MARIA DOLORE N° messaggi: 3586 - Iscritto da: 10/8/2021

girlDAI INSERITE DENARO IN AFTER CHE DOMANI SI VOLAairplane

32 di 192 - 14/12/2021 18:36
MARIA DOLORE N° messaggi: 3586 - Iscritto da: 10/8/2021

SI STANNO STRAPPANDO DI MANO LE TIM RIAPARMIOgirl

33 di 192 - 14/12/2021 19:09
MARIA DOLORE N° messaggi: 3586 - Iscritto da: 10/8/2021
Risparmi, liquidità aumentata di 110 miliardi

La variante Omicron "non farà deragliare la ripresa in Europa, data l’efficacia e la diffusione dei vaccini". Restano però le cicatrici della pandemia e l'impatto dell’inattesa accelerazione dell’inflazione. Queste le parole di Gregorio De Felice, chief economist e head of research di Intesa Sanpaolo, in occasione della presentazione della ricerca sul risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani di Intesa e del Centro Einaudi.

Il primo cambiamento sostanziale dovuto alla crisi pandemica è stato l’intervento massiccio degli Stati nell’economia per sostenere le imprese e le famiglie. Dell’aumento di 27 trillioni del debito globale, infatti, ben 17 sono di debito pubblico. Nello specifico, lo sforzo straordinario della politica economica italiana ha consentito di mitigare gli effetti economici negativi del Covid sulle famiglie, ma ha anche stimolato la ripartenza economica. Infatti, al -8,9% del pil italiano è corrisposto un calo decisamente inferiore del reddito disponibile per le famiglie e comunque la perdita media di 105 euro mensili ha riguardato poco più di una famiglia su tre. Anche se per il 15,7% degli intervistati le entrate sono "molto" diminuite e per l'1,5% si sono azzerate totalmente.

Tale riduzione delle disponibilità reddituale, pur non avendo intaccato significativamente il tenore di vita degli italiani, ha determinato una contrazione del 6,5% del numero dei risparmiatori, tanto che i non risparmiatori sono tornati maggioritari. Allo stesso tempo però la pandemia ha congelato le intenzioni di consumo degli italiani, a causa delle restrizioni di attività e mobilità, aumentando di conseguenza il numero di coloro che hanno intrapreso il risparmio in modo involontario. Il risultato finale sono 110 miliardi di euro di liquidità in più grazie agli imprenditori, ai liberi professionisti e alle classi di reddito medio-alto, che non sono riusciti ad attuare il loro consueto schema di consumo.

34 di 192 - 14/12/2021 19:10
MARIA DOLORE N° messaggi: 3586 - Iscritto da: 10/8/2021
L’incertezza pandemica ha, inoltre, ridotto e messo in stand-by gli investimenti finanziari in Italia, nonostante l'indagine abbia registrato una significativa crescita della fiducia nei confronti delle banche. Gli italiani cercano sicurezza nel lungo periodo e liquidità nel breve periodo e hanno scelto quindi di indirizzarsi maggiormente verso fondi e risparmio gestito. In questo biennio emergenziale, sono anche sempre di più gli indecisi che potrebbero investire nei Pir in futuro. I bitcoin, invece, fanno breccia nei risparmiatori giovani, benestanti e istruiti mentre gli investimenti etici stanno entrando nel portafoglio degli italiani ma "a piccole dosi".

Lo scarso attivismo finanziario del 2021 ha colpito anche i prestiti alle famiglie italiane. In particolare, i mutui per le case hanno seguito la flessione delle compravendite immobiliari, dovuta, stando alla pubblicazione Isp-Einaudi, principalmente alle difficoltà di compiere materialmente le operazioni necessaria per la compravendita, dalle visite agli atti notarili. Gli intervistati hanno per giunta aumentato il ricorso sia alle rinegoziazioni dei mutui sia alle sospensione dei mutui (un caso su tre).

Dalla pandemia l’Italia però eredita anche delle positive aspettative di crescita per il prossimo biennio, superiori non solo alla Germania e all’Eurozona, ma anche agli Stati Uniti. Gli italiani sono pronti a riprendere i consumi, ma il 2022 sarà il vero banco di prova, precisa De Felice. I 46 miliardi europei che dovrebbero arrivare e le riforme da mettere in atto per una "crescita sostenibile e sostenuta" potranno creare quel clima di fiducia per scongelare "la massa di risparmio parcheggiata presso le banche". Gli istituti finanziari avranno dunque il ruolo centrale di indirizzare queste risorse verso i moltiplicatori di crescita: la transizione ecologica, la rigenerazione urbana, le infrastrutture, il Mezzogiorno, l’inclusione sociale e il rafforzamento del capitale umano. (riproduzione riservata)

35 di 192 - 14/12/2021 19:10
MARIA DOLORE N° messaggi: 3586 - Iscritto da: 10/8/2021

Risparmi, liquidità aumentata di 110 miliardi

La pandemia ha determinato però una contrazione del 6,5% del numero dei risparmiatori, ha reso cruciale il ruolo dello Stato nella politica economica e ha ridato fiducia agli italiani nelle banche. Queste le principali conclusioni del report di Intesa Sanpaolo-Einaudi

di Silvia Valente
36 di 192 - 14/12/2021 21:00
MARIA DOLORE N° messaggi: 3586 - Iscritto da: 10/8/2021

BITA:TITR - 14 Dic 2021 20:59

37 di 192 - 15/12/2021 18:55
MARIA DOLORE N° messaggi: 3586 - Iscritto da: 10/8/2021

TIM SE LE STRAPPANO ANCORA DI MANO IN AFTER...girl

38 di 192 - 16/12/2021 18:53
MARIA DOLORE N° messaggi: 3586 - Iscritto da: 10/8/2021

DOMANI SE LE STRAPPERANNO ANCHE DAI PIEDI ... girl🖖🏼🤝🏼🦵🏼high_heelsandal🩴footprints

39 di 192 - 16/12/2021 23:28
LuciaLavigna N° messaggi: 2284 - Iscritto da: 20/10/2020

Venerdì verdelarge_blue_circle🟧🟨🟩🟦🟥white_circleblack_circle🟤🟣large_blue_circle🟧🟨white_large_squarelarge_orange_diamondlarge_blue_diamondarrows_clockwisesymbolscapital_abcdabcdarrow_heading_downarrow_up_downleft_right_arrowarrows_counterclockwisearrow_right_hookarrow_heading_uparrow_upper_leftarrow_upper_rightarrow_uparrow_leftcinemaarrow_double_downrepeatrepeat_onearrow_backwardarrow_up_smallarrow_double_uprewindninekeycap_ten1234threeeighttwozero*️⃣freenewcoolupokpotable_waterput_litter_in_its_placesignal_strengthparkingwcleft_luggagebaggage_claimpassport_controlwhite_check_marknegative_squared_cross_marku6307☢️☣️warningchildren_crossingrecyclepart_alternation_mark⚜️100interrobang

40 di 192 - 20/12/2021 18:14
MARIA DOLORE N° messaggi: 3586 - Iscritto da: 10/8/2021

FORZA CON GLI ACQUISTI IN AFTER HOUR€pouting_cat

192 Commenti
 2    ... 
Titoli Discussi
BITI:FTSEMIB 20,853 0.0%
La tua Cronologia
BIT
BMPS
Monte Pasc..
BITI
FTSEMIB
FTSE Mib
BIT
UCG
Unicredit
NASDAQ
AAPL
Apple
FX
EURUSD
Euro vs Do..
Le azioni che visualizzerai appariranno in questo riquadro, così potrai facilmente tornare alle quotazioni di tuo interesse.

Registrati ora per creare la tua watchlist personalizzata in tempo reale streaming.

Accedi a ADVFN
Registrati ora

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V: D:20220929 06:05:05