Lista Discussioni

Crea Discussione

Aggiorna

Utenti Filtrati

Utenti Bannati

Notifiche

Mio Profilo

Cerca

Leonardo-Finmeccanica (LDO)

- Modificato il 27/6/2017 14:43
GIOLA N° messaggi: 27475 - Iscritto da: 03/9/2014
Grafico Intraday: LeonardoGrafico Storico: Leonardo
Grafico IntradayGrafico Storico
Grafico Intraday: LeonardoGrafico Storico: Leonardo
Grafico IntradayGrafico Storico

IMMAGINIAMO IL FUTURO





http://www.leonardocompany.com/







Lista Commenti
2802 Commenti
 ...   8   ... 
141 di 2802 - 12/1/2018 14:04
zxcaste N° messaggi: 995 - Iscritto da: 08/9/2015
Leonardo si è aggiudicata il più importante progetto del primo bando di gara nel settore Difesa emanato dall’Unione Europea nell’ambito del programma “Preparatory Action on Defence Research”.

La selezione del progetto di ricerca militare OCEAN2020 è stata condotta dall’Agenzia Europea della Difesa su base competitiva e sarà perfezionata in forma contrattuale nelle prossime settimane.
142 di 2802 - 13/1/2018 12:06
GIOLA N° messaggi: 27475 - Iscritto da: 03/9/2014
Leonardo vince il bando Ocean 2020 sulla sicurezza marittima

Un team guidato dalla società italiana si è aggiudicato il primo bando di gara nel settore difesa emanato dalla Ue sulla tecnologia per la sicurezza marittima

di Paola Valentini

Leonardo ha vinto il più importante progetto del primo bando di gara nel settore difesa emanato dall'Ue nell'ambito del programma "Preparatory Action on Defence Research". La selezione del progetto di ricerca militare Ocean 2020 è stata condotta dall'Agenzia Europea della Difesa su base competitiva e sarà perfezionata nelle prossime settimane.

Il team Ocean 2020, guidato da Leonardo , vede la partecipazione di 15 Paesi europei con 42 partner, compresi i ministeri della Difesa di Italia, Grecia, Spagna, Portogallo e Lituania e il supporto dei ministeri della Difesa di Svezia, Francia, Regno Unito, Estonia e Olanda. Tra i partner industriali vanno menzionati tra gli altri Indra, Safran , Saab, Mbda, Pgz/Ctm, Hensoldt, Intracom-Ide, Fincantieri e QinetiQ. Tra i centri di ricerca, Fraunhofer, Tno, Cmre (Nato) e Iai.

"Siamo particolarmente lieti di questo risultato per la valenza strategica e tecnologico-operativa che riveste il programma Ocean 2020", ha dichiarato Alessandro Profumo, amministratore delegato di Leonardo . "Si tratta, infatti, del primo progetto di ricerca tecnologica dedicato a un tema di grande attualità e di interesse trasversale per l'Europa e per l'area del Mediterraneo in particolare, quello della sicurezza marittima. Questo successo è stato possibile grazie all'intensa e concreta collaborazione messa in campo dai 42 partner del team che abbiamo l'orgoglio di guidare".

Ocean 2020 è il primo esempio di programma di ricerca militare europeo e prevede, tra l'altro, l'integrazione di piattaforme senza pilota nelle missioni di sorveglianza e interdizione. La prima dimostrazione avverrà nel 2019 nel Mediterraneo, coordinata dalla Marina militare italiana. La seconda avverrà nel 2020 nel mar Baltico.

6c0hi
https://www.milanofinanza.it
143 di 2802 - 13/1/2018 12:19
guido36 N° messaggi: 183 - Iscritto da: 02/12/2011
Buona notizia ma il titolo non si è mosso,chi sa dare una spiegazione?
144 di 2802 - 17/1/2018 08:39
ken0782 N° messaggi: 1349 - Iscritto da: 26/10/2017
Leonardo: scommessa elicotteri (MF) Fonte: MF Dow Jones (Italiano) Dagli elicotteri multi-missione in Polonia, alla gara negli Stati Uniti per la quale, a ridosso di Natale, ha avuto il via libera del Consiglio dei ministri con la rinuncia all'esercizio dei poteri speciali, guardando anche ai possibili annunci della Corea del Sud. Se anche Leonardo non farà filotto, è chiaro che sugli elicotteri che la posta è alta. Il gruppo di piazza Monte Grappa, scrive MF, cerca la ripresa proprio nel settore che ha spinto l'ad Alessandro Profumo a rivedere al ribasso gli obiettivi di fine 2017, con ricavi tra 11,5 e 12 miliardi di euro (rispetto all'indicazione precedente di circa 12 miliardi di euro). Lo dimostra anche la scelta di tenere a Vergiate, nel quartier generale di AgustaWestland (ora Leonardo elicotteri) la presentazione del nuovo piano industriale, il primo firmato da Profumo. Se ancora non bastasse, il focus è confermato anche dalla scelta di ricomprendere l'intera rete internazionale della Divisione elicotteri (per marketing, vendite e programmi) nella nuova super area commerciale affidata a Lorenzo Mariani, e in particolare all'unità marketing e campagne strategiche internazionali, guidata da Marco Buratti. red/lab (END) Dow Jones Newswires January 17, 2018 02:19 ET (07:19 GMT) Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl.
145 di 2802 - 17/1/2018 22:34
zibo57 N° messaggi: 4666 - Iscritto da: 24/3/2007

https://www.economyup.it/startup/leonardo-ex-finme...

146 di 2802 - 20/1/2018 13:05
GIOLA N° messaggi: 27475 - Iscritto da: 03/9/2014
Leonardo, assist francese per Profumo.

A Vergiate, nel varesino, la presentazione del nuovo piano industriale di Leonardo, il primo della gestione Profumo, è in programma il 30 gennaio
Leonardo, assist francese per Profumo. Le attese per il piano industriale

Un assist dalla Francia per Alessandro Profumo. Già perché mentre il titolo in Borsa della sua Leonardo torna ai livelli precedenti della cura Moretti (un po' in affanno intorno a quota 10 euro), il colosso francese del credito spezza una lancia in favore del gruppo della difesa controllato dal Tesoro che sta per presentare il piano industriale il 30 gennaio. Il primo a firma Profumo, in cui l'ex banchiere dovrà dimostrare di sapere mettere a frutto tutta la sua grande esperienza di capoazienda e invertire la china delle azioni che negli ultimi 12 mesi, anno record per Piazza Affari, hanno lasciato sul terreno oltre il 12%.

"Leonardo è scesa troppo e ora è arrivato il momento di comprare il titolo", scrivono infatti gli analisti di Societe Generale, che hanno alzato il giudizio sull'azione da hold a buy, con prezzo obiettivo a 14 euro. Leonardo in Borsa, notano gli esperti, "è stato il peggior performer tra le azioni su cui abbiamo copertura nel settore nel 2017", ma ora è sui livelli di quando il precedente Ceo, Mauro Moretti, aveva lanciato il piano a gennaio 2015, "pur se il gruppo nel frattempo ha fatto progressi significativi".

"L'attuale valutazione sconta pienamente l'outlook rivisto di breve termine e crediamo che lo sconto rispetto ai peer si ridurra', a mano a mano che gli investitori guadagnano fiducia nel nuovo team".

Per gli analisti il nuovo piano, che verrà presentato in uno degli storici stabilimenti dell’ex AgustaWestland (ora divisione Elicotteri), a Vergiate, nel varesino, sarà "di evoluzione e non di rivoluzione" e non ci saranno ulteriori profit warning. Il piano, sostiene la banca francese, "probabilmente includerà un obiettivo più realistico di un tasso annuo di crescita media a bassa singola cifra per i ricavi nel periodo 2018-2022, forse dell'1-3%, rispetto al 3-5% indicato da Moretti, e una ripresa dell'Ebita margin a circa il 10% entro il 2019 (rispetto al target precedente all'11%)".

Infine, gli analisti transalpini non si aspettano un ulteriore rimodellamento del portafoglio e vedono un "continuo focus sulla generazione di cassa e la riduzione del debito". Dal punto di vista strategico, il mercato si attende che il business plan di Prufumo sciolga diversi nodi e ribadisca la direzione annuciata dal top manager nei mesi scorsi. Ovvero la fidelizzazione del cliente, assicurandogli ciò che desidera sul lato del prodotto, anche grazie al rafforzamento dei modelli di offerta e dei servizi post vendita.

E' prevista una riorganizzazione dell’area commerciale, affidata a Lorenzo Mariani, con l’obiettivo di curare le aree indicate come prioritarie, a cominciare da Russia e Cina, ma senza tralasciare presidi importanti, come gli Usa dove Leonardo è attualmente impegnata nella gara per il futuro velivolo da addestramento della Us Air Force (T-X) - o l’area del Golfo Persico.
6eawo
http://www.affaritaliani.it/
147 di 2802 - 27/1/2018 09:15
GIOLA N° messaggi: 27475 - Iscritto da: 03/9/2014
Leonardo svetta in Borsa aspettando il piano

A spingere le quotazioni è l'attesa per le nuove strategie, ma anche i colloqui italo-francesi per la partnership in campo miliare.

Leonardo torna a correre in Borsa, nel tentativo di recuperare altro terreno dopo il tonfo seguito al taglio della guidance nel settore degli elicotteri.

E proprio l'elicotteristica sarà uno dei comparti osservati speciali da parte del mercato nel corso della presentazione del nuovo piano industriale fissata per il 30 gennaio (martedì prossimo). L'ex Finmeccanica nonostante la serrata concorrenza ha le carte in regola per rifarsi dei mancati ricavi e salgono dunque le aspettative in vista delle nuove strategie del colosso della Difesa guidato da circa un anno dall'ex banchiere Alessandro Profumo.

Un secondo catalizzatore per il titolo in Borsa sono le notizie provenienti dal forum italo-francese in corso a Roma, dove il nome di Leonardo è stato evocato dal ministro della Difesa Roberta Pinotti a proposito della partnership fra i due Paesi nell'industria militare. Anche per l'ex Finmeccanica infatti non si può pensare a un ruolo che non sia di primo piano negli intrecci che l'hanno vista finora ai margini in occasione dell'accordo tra Fincantieri e Naval Group.

In particolare, la settimana prossima saranno in Italia i ministri francesi di Economia e Difesa, Bruno Le Maire e Florence Parly e si parlerà anche del dossier Fincantieri-Stx. "Faremo una riunione - ha spiegato il ministro della Difesa, Roberta Pinotti in una conferenza stampa a Palazzo Chigi - insieme ai colleghi Calenda e Padoan. Sarà un primo confronto, il lavoro è andato avanti in questi mesi, non sarà una riunione conclusiva ma, anzi, iniziale, per avere anche un punto di vista politico". L'industria, ha detto la Pinotti, il cui mandato è ormai agli sgoccioli, "sta dialogando, ci sono stati incontri tra Fincantieri e Leonardo, il tema va tenuto insieme pensando agli interessi complessivi della difesa, dell'industria e del nostro Paese. Procedendo verso la difesa comune - ha aggiunto - l'idea di lavorare perché anche le industrie europee abbiano maggiore integrazione è fondamentale".

Infine c'è la consapevolezza che il titolo sia calato troppo, circostanza che ha spinto recentemente Société Générale a migliorare la sua raccomandazione sul titolo da Hold a Buy, confermando il prezzo obiettivo a 14 euro, mentre Goldman Sachs aveva già elevato il suo giudizio a Buy con target price a 12,3 euro. in particolare SocGen ha notato nel suo report della scorsa settimana che Leonardo è stato il peggiore fra i titoli "su cui abbiamo copertura nel settore nel 2017", ma ora è sui livelli di quando il precedente ceo, Mauro Moretti, aveva lanciato il piano a gennaio 2015, anche se "nel frattempo ha fatto progressi significativi".

A Piazza Affari Leonardo chiude in progresso del +2% a 11,1 euro, migliore del ftse Mib che guadagna lo 0,58%.

6ggqe
http://www.finanzareport.it
148 di 2802 - 28/1/2018 10:43
guido36 N° messaggi: 183 - Iscritto da: 02/12/2011
Ragazzi la prossima settimana si vola!
149 di 2802 - 29/1/2018 13:52
guido36 N° messaggi: 183 - Iscritto da: 02/12/2011
Rampanti allora che facciamo?
150 di 2802 - 29/1/2018 13:52
guido36 N° messaggi: 183 - Iscritto da: 02/12/2011
Scusa Rampani
151 di 2802 - 29/1/2018 15:38
GIOLA N° messaggi: 27475 - Iscritto da: 03/9/2014
Akros, Leonardo beneficerà dell'aumento delle spese militari in Usa

Sale in borsa il titolo in attesa del primo piano industriale firmato da Profumo che verrà presentato domani. Intanto per Banca Akros può beneficiare della proposta dell'amministrazione Trump di aumentare le spese militari del 7% nel 2019. Per Leonardo il mercato Usa rappresenta una quota del 20% dei ricavi totali

di Roberta Castellarin

Sale in borsa il titolo Leonardo (+0,90% a 11,2 euro) alla vigilia della presentazione del nuovo piano industriale, il primo firmato dal nuovo numero uno, Alessandro Profumo. Intanto secondo Banca Akros il colosso italiano della Difesa può beneficiare della proposta dell'amministrazione Trump di aumentare le spese militari del 7% nel 2019. Per Leonardo il mercato americano rappresenta una quota del 20% dei ricavi totali.

Il presidente, Donald Trump, ha presentato una proposta al Congresso di innalzamento del 7% delle spese militari per il 2019 rispetto al 2018, per un totale di 716 miliardi di dollari. La proposta, oltre a coprire le spese annuali della difesa, provvederebbe anche a mettere a disposizione ulteriori fondi per affrontare i conflitti in corso e i costi di manutenzione dell'arsenale nucleare statunitense.

L'iniziativa presidenziale sarebbe una vittoria del segretario alla Difesa, Jim Mattis, secondo il quotidiano Washington Post. Mattis ha infatti recentemente svelato una nuova strategia per riorganizzare il settore militare in un'ottica di deterrenza, ma anche di pronta reazione, nel caso di potenziali conflitti. Secondo gli analisti di Banca Akros questa è una notizia positiva per il titolo Leonardo e già venerdì questa notizia ha spinto al rialzo molte società Usa del settore della difesa e costruttori aereospaziali.

Sull'azione Leonardo Banca Akros ha un giudizio buy e un prezzo obiettivo a 14,25 euro.
6gxvo
https://www.milanofinanza.it
152 di 2802 - 30/1/2018 14:33
dario963 N° messaggi: 241 - Iscritto da: 08/2/2015
Evidentemente il "nuovo piano" non deve aver impressionato granché visto il crollo verticale!!!!
153 di 2802 - 30/1/2018 15:05
gaio2 N° messaggi: 5638 - Iscritto da: 14/5/2008
Occasione di entrata a sconto e le ho.prese a 10.40
154 di 2802 - 30/1/2018 15:26
PEGASIUS N° messaggi: 161 - Iscritto da: 06/9/2013
Sissì come no...hanno messo un’azienda del genere in mano ad una manica d’incopetenti, maledetti!!!
155 di 2802 - 30/1/2018 16:09
ngmstar N° messaggi: 5109 - Iscritto da: 23/1/2014
Motivo ?
156 di 2802 - 30/1/2018 16:12
maurizio5 N° messaggi: 2909 - Iscritto da: 19/4/2007

Chiedo troppo un 9 € scarsi ?

157 di 2802 - 30/1/2018 16:44
rob73gfr N° messaggi: 2556 - Iscritto da: 19/3/2014
Ahaha bravo GAIO2 ..non me azzecchi una
158 di 2802 - 30/1/2018 16:47
crisby1 N° messaggi: 10799 - Iscritto da: 19/2/2015
Grande joyjoyjoy
159 di 2802 - 30/1/2018 17:02
gaio2 N° messaggi: 5638 - Iscritto da: 14/5/2008
Prese 10000 a 9.8....media von le 5000 a 10.40.. Media.....9.88
160 di 2802 - 30/1/2018 17:03
gaio2 N° messaggi: 5638 - Iscritto da: 14/5/2008
Quotando: gaio2 - Post #159 - 30/Jan/2018 16:02Prese 10000 a 9.8....media von le 5000 a 10.40.. Media.....9.88

Ora onserisco altre 10000 a 8.8
2802 Commenti
 ...   8   ... 
Titoli Discussi
BIT:LDO 6.76 1.2%
BITA:LDO 6.63 0.0%
La tua Cronologia
BIT
LDO
Leonardo
Registrati ora per visualizzare questi strumenti nella tua watchlist streaming.

Il Monitor ADVFN ti permette di visualizzare fino a 110 titoli ed è completamente gratuito.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V: D:20210805 21:13:35