Lista Discussioni

Crea Discussione

Aggiorna

Utenti Filtrati

Utenti Bannati

Notifiche

Mio Profilo

Cerca

Seri Industrial (SERI)

- Modificato il 03/8/2019 14:34
GIOLA N° messaggi: 27393 - Iscritto da: 03/9/2014
Grafico Intraday: Seri IndustrialGrafico Storico: Seri Industrial
Grafico IntradayGrafico Storico

 

EX KREnergy





Lista Commenti
212 Commenti
 ...    10 
181 di 212 - 19/1/2021 09:12
MammadiRampani N° messaggi: 1275 - Iscritto da: 23/6/2020
complate mellusss a cinese intelessale a 6 euli

pppllluuutttt
182 di 212 - 20/1/2021 16:24
SERI INDUSTRIAL N° messaggi: 91 - Iscritto da: 08/9/2020
PIEDIMONTE MATESE. Licenziamento illegittimo, condannata la Seri: la moglie del sindaco Di Lorenzo ingiustamente licenziata.
28 Luglio 2020

“Ci sono ambiti inaccessibili all’arroganza del potere economico. La dignità per chi ce l’ha ….non ha prezzo”.
Giustizia trionfa sempre: condannata la SERI assistita dall’Avv. Santillo Antonio (fratello dell’ex consigliere di maggioranza, Gianluigi, ndr). Vince mia Moglie – annuncia l’ormai ex sindaco di Piedimonte Matese, Luigi Di Lorenzo. Vince la dignità di una Famiglia. Vince la Giustizia. Giustizia trionfa … sempre! Ci sono posizioni che diventano inerti di fronte alla legge e a chi la amministra. Non vi è potere che possa superare la norma e chi la applica. Mia moglie ha vinto il ricorso avverso il licenziamento in tronco subito dalla SERI pretestuosamente. Il licenziamento palesatosi immediatamente illegittimo tale è stato dichiarato da un giudice togato. Chi persegue la legittimità nulla deve mai temere chiunque esso sia la controparte. Ci sono ambiti inaccessibili all’arroganza del potere economico. La dignità per chi ce l’ha ….non ha prezzo. Oriana hai avuto la anelata giustizia – conclude Di Lorenzo.


183 di 212 - 20/1/2021 16:26
SERI INDUSTRIAL N° messaggi: 91 - Iscritto da: 08/9/2020

Seri Industrial, la relazione del revisore che non si esprime sulla semestrale
16/10/2019
*La controllata *FIB Srl *ha ottenuto a fronte del *Progetto Litio *e dei contributi *Invitalia S.p.A. *ad esso connessi un'anticipazione bancaria a medio/lungo termine di circa 15 milioni che prevede, tra gli altri, anche il rispetto di specifici parametri finanziari ed il pegno sul conto corrente vincolato sul quale devono essere versati tutti i contributi erogati da Invitalia S.p.A..
Sulla base delle evidenze documentali raccolte, i movimenti registrati sul conto corrente vincolato non sono in linea con le citate previsioni contrattuali. Nel corso della revisione limitata della situazione semestrale al 30 giugno 2019 abbiamo provveduto a circolarizzare l'istituto di credito capofila del Pool di banche che ha erogato le somme ricevute da FIB S.r.l., richiedendo esplicitamente di confermarci l'esistenza di eventuali inadempimenti contrattuali in riferimento ai contratto di finanziamento in oggetto.
L'istituto bancario capofila del pool di banche finanziatrici ha provveduto in data 25 settembre 2019 ad inoltrarci una risposta che si è limitata a confermare i saldi al 30 giugno 2019, omettendo di rispondere al quesito riguardante la liceità dei movimenti registrati sul conto corrente vincolato.

Conformemente a quanto previsto dal principio di revisione ISA Italia n. 505 abbiamo provveduto ad inviare una seconda richiesta di informazioni alla quale l'istituto bancario non ha fornito risposta alla data della presente.
184 di 212 - 20/1/2021 16:28
SERI INDUSTRIAL N° messaggi: 91 - Iscritto da: 08/9/2020
Conseguentemente a quanto rappresentato, non siamo stati in grado di ottenere elementi probativi adeguati e sufficienti a comprovare che l'operatività della controllata FIB Srl risulti essere conforme alle clausole contrattuali in essere.
Pertanto, non siamo stati in grado di confermare la classificazione nell'ambito della situazione semestrale consolidata della quota del debito pari a circa Euro 8.667 migliaia allocato nella voce debiti verso banche esigibili oltre l'esercizio successivo.
La situazione semestrale (reporting package) al 30 giugno 2019 della società YiXing Faam Industrial Batteries Company LTD, ubicata in Cina e controllata indirettamente dall'Emittente è stata assoggettata a procedure di revisione limitata da BDO China, in quanto significativa ai fini della redazione della situazione semestrale consolidata del Gruppo SERI industrial.
Come indicato dagli amministratori nella relazione semestrale nel corso del primo semestre 2019 il management della controllata ha posto in essere malversazioni a danno della società, che, una volta emerse hanno causato dapprima la sostituzione della dirigenza locale *e, successivamente, l'istaurazione di cause legali da parte della società *al fine di ottenere il ristoro dei danni procurati.
La relazione semestrale consolidata è stata redatta dagli amministratori modificando alcune poste contabili rispetto a quelle contenute nel reporting package della controllata cinese.
Tali modifiche sono state comunicate a BDO China nella giornata odierna.
Conseguentemente, alla data della presente relazione, il revisore locale non è stato in grado di svolgere su di esse alcuna procedura di revisione.
185 di 212 - 20/1/2021 16:35
SERI INDUSTRIAL N° messaggi: 91 - Iscritto da: 08/9/2020
DATI TITOLI ESECUTIVI
1) Creditore: Simest S.p.a., Quale Ente Gestore Del Fondo Rotativo Titolo: Decreto ingiuntivo Debitore: Ecopiombo S.r.l.
BENI IMMOBILI
1) Indirizzo: Contrada Isca Zona Industriale Sn - CALITRI (AV) Descrizione: Fabbricato Tipo Catasto: Urbano Classe/tipologia: Classe D7 Identificazione: Sezione: -, foglio: 61, particella: 1607, subalterno: -, graffato: -;
DIRITTI SUGLI IMMOBILI
1) Debitore: Ecopiombo S.r.l. Bene: Fabbricato Contrada Isca Zona Industriale Sn - CALITRI (AV) Diritto: Proprieta' Frazione: 1/1
186 di 212 - 20/1/2021 16:36
SERI INDUSTRIAL N° messaggi: 91 - Iscritto da: 08/9/2020
Con atto notificato il 4 febbraio 2019, Ecopiombo s.r.l. ha notificato ricorso per opposizione agli atti esecutivi per conseguire la declaratoria di improcedibilità, ovvero la sospensione del processo di espropriazione immobiliare, nonché la
Firmato Da: ANTONIO SANTILLO Emesso Da: INFOCERT FIRMA QUALIFICATA 2 Serial#: 8ba68a
sospensione delle ordinanze 20.11.2018 e 9.01.2019, con declaratoria di nullità degli atti della procedura esecutiva a seguito della pubblicazione nel Registro delle Imprese della procedura concordataria. In via subordinata è stata chiesta la sola revoca dell’ordinanza del 9.01.2019. Spese. Nel corpo dell’atto è precisato che il 16 gennaio 2019, Ecopiombo s.r.l. ha avanzato domanda di concordato preventivo ai sensi dell’art. 161 L.F. ed il 23 gennaio successivo, il Tribunale ha concesso i termini di giorni 120 per il deposito della proposta concordataria. I motivi del ricorso: Violazione dell’art. 161, 6° comma, e 168, 1° comma, L.F.; Nullità dell’ordinanza del 9 gennaio 2019. ***** Repiombo s.r.l., si costituisce in giudizio, contesta ed impugna quanto contenuto nel ricorso di opposizione agli atti esecutivi e chiede il rigetto del ricorso, se ravvisato anche con condanna della controparte per lite temeraria. DIRITTO Improcedibilità della procedura esecutiva – Motivo infondato Accade frequentemente che le imprese in crisi propongano la domanda di ammissione al concordato preventivo allo scopo di bloccare le aggressioni dei creditori. Alla presentazione della domanda di concordato, segue, di solito, la richiesta di bloccare le esecuzioni in corso ai sensi dell’art. 168,1° comma, L.F.
2
Firmato Da: ANTONIO SANTILLO Emesso Da: INFOCERT FIRMA QUALIFICATA 2 Serial#: 8ba68a
Lo scopo della norma pu essere quello di proteggere inizialmente il debitore da aggressioni di singoli creditori che possano ostacolare il tentativo di composizione della crisi; di cristallizzare la garanzia patrimoniale; di assicurare che il debitore riesca a far fonte agli obblighi concordatari; di consentire la par condicio creditorum, evitando la concorrenza tra le azioni esecutive dei singoli creditori e quella collettiva. Di certo, per , l’attuale situazione processuale, pu portare alla sospensione dell’esecuzione forzata in corso, e non già alla sua estinzione. Sospensione che si protrarrà fino alla definizione del giudizio di omologazione. Così si è espresso il Supremo Collegio: “… la proposizione di una domanda di concordato preventivo determina, ai sensi dell’art. 168, comma 1, L.F., non già l’estinzione ma l’improseguibilità del processo esecutivo, che entra in una situazione di quiescenza perché i beni che ne costituiscono l’oggetto materiale perdono de iure e provvisoriamente la destinazione liquidatoria così come progettata con il pignoramento” (cfr.: Sentenza 25802/2015). In materia è la sola sospensioen che opera e ci emerge anche dalla contenuto dell’art. 168 che individua come termine finale, sino al quale sussiste il divieto di iniziare o proseguire azioni esecutive, il momento in cui il decreto di omologazione diviene definitivo. Da ci si ricava a contrario che, quando il decreto è divenuto inoppugnabile, i creditori possono riprendere ad agire esecutivamente nei confronti del debitore.
3
Firmato Da: ANTONIO SANTILLO Emesso Da: INFOCERT FIRMA QUALIFICATA 2 Serial#: 8ba68a
Se non fosse così, la norma sarebbe stata scritta in modo identico all’art. 51 L.F., che in tema di fallimento pone un divieto assoluto di azioni esecutive, senza alcun termine finale, oppure il legislatore avrebbe indicato un dies ad quem successivo all’omologazione. È evidente che nell’ambito del concordato preventivo il divieto serve a garantire il corretto svolgimento della fase iniziale della procedura e non anche la successiva fase di adempimento degli obblighi concordatari, la quale si svolgerà a concordato già formalmente chiuso (art. 181 L.F.). Sicché nel caso di specie non di improcedibilità o estinzione si deve parlare, ma di sospensione del processo esecutivo in attesa dell’esito della domanda di concordato. Abuso di diritto – Abuso dello strumento processuale La tutela apprestata dall’Ordinamento giuridico di un determinato diritto soggettivo è preordinata all’esigenza di garantire la libertà nel suo esercizio, che si manifesta nella scelta, da parte del titolare, di avvalersi o meno di siffatto potere. Ovviamente questa ampia tutela, piena ed incondizionata, dei diritti soggettivi, ha un limite esterno che è quello di non abusare dei diritti stessi, ovvero che non lecito l’esercizio dei diritti per arrecare molestia o danno ad altri. È noto che la giurisprudenza ha avuto modo di precisare che l’esercizio dei diritti non pu essere avvenire in contrasto con lo scopo per il quale essi sono riconosciuti e soprattutto non deve costituire fonte di danno per altri.
4
Firma
187 di 212 - 20/1/2021 16:40
SERI INDUSTRIAL N° messaggi: 91 - Iscritto da: 08/9/2020
OGGETTO: CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA ECOPIOMBO
L’assemblea ordinaria dei soci di Ecopiombo è convocata con il seguente o.d.g: 1) Relazione dell’amministratore unico sulle vicende giudiziarie con Repiombo e Gruppo Seri. 2) Iniziativa possessoria contro ASI e Repiombo Stabilimento ex Accusud. 3) Informativa dell’amministratore sulle iniziative giudiziarie contro il Ministero dello Sviluppo Economico .
L’assemblea è convocata per il giorno 10 novembre 2020 alle ore 16.00 presso la sede sociale in Calitri Zona Industriale Contrada-Isca, senza numero civico
188 di 212 - 20/1/2021 16:48
SERI INDUSTRIAL N° messaggi: 91 - Iscritto da: 08/9/2020
All’ Ispettorato del lavoro
Di Avellino


I sottoscritti Segretari provinciali della Uilm Gaetano Altieri della FIOM Giuseppe Morsa della Failms Antonio De Donato a nome dei lavoratori della Fib sud di Nusco presentano formale denuncia chiedendo un intervento urgente a tutela dei lavoratori.
I lavoratori della Fib sud di Nusco dal 1 Gennaio 2020 sono senza lavoro e senza salario in quanto la Società Fib sud ha revocato il fitto nei confronti della Mp fallita nel 2014.
Si allega comunicazione di revoca da parte della Fib sud gruppo SERI INDUSTRIAL
Si è svolto un incontro tra le Parti interessate presso la prefettura di Avellino che però non ha prodotto alcun risultato. ( Si allega accordo poi respinto dal giudice)
La curatrice fallimentare ha rigettato su indicazione del Giudice fallimentare la revoca del fitto ritenendola illegittima e pertanto i lavoratori si ritrovano senza salario senza lavoro senza ammortizzatori sociali e senza un datore di lavoro.
Alla luce della comunicazione della curatrice fallimentare che alleghiamo alla presente chiediamo a tutela dei lavoratori che sia garantita loro la retribuzione del mese di gennaio 2020 e dei prossimi mesi, in quanto i lavoratori non per loro scelta sono stati sospesi e tutt’ora sono ancora in forza ma nessuna delle due parti li prende in carico.
Inoltre ci è stato riferito che tre lavoratori stanno svolgendo la loro attività presso una società del Gruppo Seri, la Società repiombo di Calitri, ma non si sa a che titolo in quanto anch’essi interessati dalla revoca ma ancora in forza alla Fib sud, e quindi anche gli altri non possono essere lasciati a casa forzatamente.
Si chiede di intervenire per chiarire tale paradossale situazione per riconoscere ai lavoratori i loro diritti.
Restiamo a disposizione per ogni ulteriore chiarimento o approfondimento sulla spinosa problematica.

Avellino, 17 Febbraio 2020.

I Segretari di FIOM UILM FAILMS
Giuseppe Morsa. Gaetano Altieri. Antonio De Donato


189 di 212 - 20/1/2021 16:54
SERI INDUSTRIAL N° messaggi: 91 - Iscritto da: 08/9/2020
10 Ago 2018
SANZIONI CONSOB - Cassazione n -20689

DContenuto esclusivo QdL
Confermate le sanzioni Consob ai sindaci della Kr Energy Spa ora SERI INDUSTRIAL SPA nell'ambito delle operazioni “di maggiore rilevanza” per l'acquisizione da parte di quest'ultima delle srl Anghiari srl e Fimas srl : tra le contestazioni la violazione dei doveri di vigilanza, della disciplina sulla trasparenza informativa e l'assenza dei requisiti di indipendenza tra il sindaco ricorrente e l'amministratore delegato: al sentenza analizza anche il tema delle lex mitior alla luce di quanto stabilito dal Dlgs 72/2015. ...
190 di 212 - 20/1/2021 17:00
aalberto1 N° messaggi: 4089 - Iscritto da: 16/1/2020

STRONG BUYVisualizza immagine di origine

191 di 212 - 20/1/2021 17:12
aalberto1 N° messaggi: 4089 - Iscritto da: 16/1/2020

La tendenza di breve di Seri Industrial è in rafforzamento con area di resistenza vista a 4,237,

mentre il supporto più immediato si intravede a 4,127. Attesa una continuazione al rialzo verso quota 4,347.

192 di 212 - 21/1/2021 09:01
SERI INDUSTRIAL N° messaggi: 91 - Iscritto da: 08/9/2020
153 di 154 - 29/9/2020 10:05 0 0 0
SERI INDUSTRIAL N° messaggi: 66 - Iscritto da: 08/9/2020
Infine, la Consob ha informato il curatore: un fondo delle Isole Vergini, il Whiteridge Investment Found, ha fatto incetta delle azioni Oti, rivelandosi il nuovo schermo giuridico per mettere in salvo gli asset di valore rimasti nel fallimento.
I capi di imputazione sono pesantissimi: vanno dalla dichiarazione fiscale infedele all'omesso versamento delle imposte; dalla sottrazione al pagamento delle accise alla truffa aggravata; dall'appropriazione indebita alle false comunicazioni sociali, fino alla bancarotta fraudolenta aggravata ai danni di 12 società del gruppo.
193 di 212 - 21/1/2021 09:03
SERI INDUSTRIAL N° messaggi: 91 - Iscritto da: 08/9/2020
K.R.ENERGY S.p.A. comunica una modifica rilevante alla compagine azionaria della Società. Sulla base delle comunicazioni ex art 12 del D.Lgs. 58/1998, in data 1 giugno 2016 Rise Equity S.p.A. ha acquistato da Whiteridge Investment Funds SPC l'intero pacchetto detenuto dalla stessa in K.R.Energy, pari a n. 7.312,415 azioni ordinarie, rappresentative del 22,1% del relativo capitale sociale. Rise Equity S.p.A. è un'Investment Company recentemente costituita allo scopo di sviluppare le attività di imprese partecipate sulla base di progetti industriali di medio lungo termine, controllata al 70% da Se.R.I. S.p.A., general contractor attivo nel settore degli impianti tecnologici. Se.R.I. S.p.A., controllata dall'ingegner Vittorio Civitillo con una quota del 50,41%, ha registrato nel 2014 ricavi consolidati pari a circa Euro 139 milioni e un margine operativo lordo di Euro 22,7 milioni.
194 di 212 - 21/1/2021 09:09
SERI INDUSTRIAL N° messaggi: 91 - Iscritto da: 08/9/2020
Si ricorda infatti che nella relazione di revisione contabile limitata sul bilancio consolidato semestrale abbreviato al 30 giugno 2016 rilasciata in data 8 agosto 2016 BDO Italia S.p.A., società di revisione di KRE, la stessa, anche ad esito della predetta operazione, ha formulato una dichiarazione di impossibilità di esprimersi sulla conformità al principio contabile internazionale applicabile per l'informativa finanziaria annuale (IAS 34) adottato dall'Unione Europea a causa della presenza di incertezze e in virtù di quanto evidenziato dagli amministratori nel capitolo "continuità aziendale" della relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2016 circa la capacità del Gruppo facente capo a KRE di continuare ad operare sulla base del presupposto della continuità aziendale.
195 di 212 - 21/1/2021 09:10
SERI INDUSTRIAL N° messaggi: 91 - Iscritto da: 08/9/2020
Il consiglio di amministrazione, nell'approntare il progetto di bilancio di esercizio relativo all'esercizio 2016, ha preso atto, ad esito dei test di impairment sul valore delle partecipazioni, che la perdita di periodo al 31 dicembre 2016 risulta essere pari a € 10.380.969 che, sommata alle perdite a nuovo, evidenzia una perdita, comprensiva di riserve negative di patrimonio netto, di € 38.568.932.
196 di 212 - 22/1/2021 15:04
GIACOMINA1 N° messaggi: 3246 - Iscritto da: 03/6/2020

Quotando: francocecchino - Post #158 - 09/Dic/2020 13:24


197 di 212 - 07/2/2021 10:16
marcolippo N° messaggi: 524 - Iscritto da: 11/4/2013
Ai più esperti potrebbe avere una correzione sotto i 5e per poi ripartire? Grazie
198 di 212 - 07/2/2021 13:21
ken0782 N° messaggi: 1342 - Iscritto da: 26/10/2017
Io aspetterei i 4,60 poi se va più giù non si sa
199 di 212 - 07/2/2021 17:11
GIACOMINA1 N° messaggi: 3246 - Iscritto da: 03/6/2020

Oggi è qui, domani è la e dopodomani non si sa !kissing_heart

200 di 212 - 07/2/2021 17:14
GIACOMINA1 N° messaggi: 3246 - Iscritto da: 03/6/2020

Il commento della più esperta

Chiusura del 5 febbraio

Grande giornata per Seri Industrial, che mette a segno un rialzo del 2,72%. Nella giornata abbiamo assistito ad un avvio debole ed apertura a 5,05 Euro, sopra i minimi della seduta precedente, con rafforzamento delle quotazioni nel corso della sessione. L'analisi del titolo eseguita su base settimanale mette in evidenza la trendline rialzista di Seri Industrial più pronunciata rispetto all'andamento dell'indice di riferimento. Ciò esprime la maggiore appetibilità verso il titolo da parte del mercato.

Analisi di Status e trend

Segnali di rafforzamento per la tendenza di breve con resistenza più immediata vista a 5,603, con un livello di supporto a controllo della fase attuale stimato a 4,663. L'equilibrata forza rialzista di Seri Industrial è supportata dall'incrocio al rialzo della media mobile a 5 giorni sulla media mobile a 34 giorni. Per le implicazioni tecniche assunte dovremmo assistere ad una continuazione della fase rialzista verso quota 6,543.

212 Commenti
 ...    10 
Titoli Discussi
BIT:SERI 5.05 -3.3%
Seri Industrial
Seri Industrial
Seri Industrial
Indici Internazionali
Australia -1.9%
Brazil -3.0%
Canada -1.4%
France -0.2%
Germany -0.7%
Greece 1.6%
Holland -0.0%
Italy -0.2%
Portugal 1.1%
US (DowJones) -1.8%
US (NASDAQ) -3.5%
United Kingdom -0.1%
Rialzo (%)
BIT:CLA 1.72 23.7%
BIT:TEN 8.79 14.4%
BIT:FHR 1.41 8.5%
BIT:SOS 1.26 6.3%
BIT:COP 6.10 5.2%
BIT:NOKIA 3.46 5.2%
BIT:AMM 1.66 5.1%
BIT:GHC 4.93 4.9%
BIT:NPI 1.78 4.7%
BIT:SL 21.65 4.6%
La tua Cronologia
BIT
SERI
Seri Indus..
Registrati ora per visualizzare questi strumenti nella tua watchlist streaming.

Il Monitor ADVFN ti permette di visualizzare fino a 110 titoli ed è completamente gratuito.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V: D:20210226 04:23:27