Lista Discussioni

Crea Discussione

Aggiorna

Utenti Filtrati

Utenti Bannati

Notifiche

Mio Profilo

Cerca

Tps (TPS)

- Modificato il 28/3/2017 17:05
GIOLA N° messaggi: 25616 - Iscritto da: 03/9/2014
Grafico Intraday: TpsGrafico Storico: Tps
Grafico IntradayGrafico Storico
Grafico Intraday: Warr Tps 2017-2020Grafico Storico: Warr Tps 2017-2020
Grafico IntradayGrafico Storico

NEW ENTRY..







Lista Commenti
16 Commenti
1
1 di 16 - 27/3/2017 15:11
GIOLA N° messaggi: 25616 - Iscritto da: 03/9/2014
Tps pronta per Aim Italia: capitalizzazione di circa 19 milioni

27/03/2017

Inizeranno domani le quotazioni di Tps all'Aim Italia. Fondata nel 1964 a Gallarate, il gruppo è guidato dall'Ad Alessandro Rosso e controlla cinque società specializzate con competenze integrate nella value chain dell’industria aeronautica e nei servizi tecnici a supporto dell’intero ciclo di vita del velivolo, dalla progettazione alla costruzione, all’utilizzo e manutenzione.

L'Ipo avviene solo con un aumento di capitale: sono state collocate circa 900mila azioni a 3,2 euro ciascuna, per un controvalore complessivo di 2,87 milioni. La capitalizzazione si attesta così a circa 19 milioni di euro, con un flottante del 15,2 per cento. La società nel 2015 ha registrato ricavi per 8,1 milioni, un ebitda di 1,3 con un margine del 16,1% e conta circa 150 dipendenti tra ingegneri e tecnici specializzati.

Nel primo semestre 2016 i ricavi sono saliti a 7,9 milioni, l'ebitda a 1,8 milioni (margine del 22,7%). NomAd, Global Coordinator e Specialista è Integrae Sim, gli Advisor finanziari sono IR TOP, KT & Partners e JCI Capital.

© Copyright AIMnews.it
2 di 16 - 28/3/2017 14:30
GIOLA N° messaggi: 25616 - Iscritto da: 03/9/2014
Tps debutta ad Aim Italia con un +7%

Debutta oggi con un deciso rialzo Tps: il titolo, collocato a 3,2 euro per azione, ha segnato stamattina un massimo a 3,59 euro e passa ora di mano sopra 3,4 euro, con una performance vicina al +7 per cento. Fondata nel 1964 a Gallarate, il gruppo è guidato dall'Ad Alessandro Rosso e controlla cinque società specializzate con competenze integrate nella value chain dell’industria aeronautica e nei servizi tecnici a supporto dell’intero ciclo di vita del velivolo, dalla progettazione alla costruzione, all’utilizzo e manutenzione.

L'Ipo è avvenuta solo con un aumento di capitale: 900mila azioni per un controvalore complessivo di 2,87 milioni e una capitalizzazione di 19 milioni circa.

© Copyright AIMnews.it
3 di 16 - 28/3/2017 17:03
GIOLA N° messaggi: 25616 - Iscritto da: 03/9/2014
Tps sospesa per eccesso di rialzo con un teorico +20%

Dopo un primo strappo superiore al 7%, Tps risulta ora sospesa per eccesso di rialzo ed è in asta di volatilità. Il titolo segna infatti un rialzo teorico del 20% a 3,84 euro. Il titolo ha debuttato stamattina all'Aim Italia al prezzo di collocamento di 3,2 euro per azione. L'Ipo è avvenuta solo con un aumento di capitale - 900mila azioni per un controvalore complessivo di 2,87 milioni - ma fino alla sospensione erano già stati scambiati oltre 113mila pezzi, per un controvalore di circa 400mila euro. Da domani il titolo, quinta quotazione dell'Aim del 2017, sarà inserito nel paniere Ftse Aim.

© Copyright AIMnews.it
4 di 16 - 29/3/2017 15:36
GIOLA N° messaggi: 25616 - Iscritto da: 03/9/2014
TPS

Settore: Servizitecnici in campo aeronautico
Nomad: Integrae SIM
Specialist: Integrae SIM
Sede: Via Olanda n. 5, Gallarate (VA)
Data IPO: 28/03/2017
Raccolta da IPO: 2,9 € mln
Prezzo da IPO: 3,2 €



Top Management

Alessandro Rosso - Presidente e AD



Profilo

TPS S.p.A., è la holding operativa del Gruppo TPS, leader nel settore dei servizi tecnici in campo aeronautico, con particolare focus sul segmento elicotteristico. TPS è una società “Elite” di Borsa Italiana. Fondata nel 1964, Technical Publications Service, è stata una delle prime realtà italiane ad offrire un servizio esterno di analisi e redazione delle pubblicazioni tecniche destinate all’industria aeronautica, collaborando con le principali aziende nazionali sin dalla metà degli anni ‘60, per la realizzazione di documentazione tecnica e manualistica di bordo. Il Gruppo TPS conta tra i propri clienti aziende leader nel settore della progettazione e produzione di velivoli e componentistica in ambito aeronautico.

© Copyright AIMnews.it
5 di 16 - 08/4/2017 14:09
GIOLA N° messaggi: 25616 - Iscritto da: 03/9/2014
Nel 2016 Tps ha aumentato i ricavi dell’80% e l’ebit del 150%

Nel 2016 Tps ha aumentato dell'80% i ricavi, che si sono attestati a 14,6 milioni di euro; l'ebitda è cresciuto del 142% a 3,1 milioni e l'ebit del 150% a 3 milioni. L'utile netto infine, che sarà interamente destinato a riserve, è quasi quadruplicato, passando da 0,5 a 1,9 milioni di euro. La posizione finanziaria netta è negativa per 327mila euro.

A marzo, poi, l'Ipo all'Aim ha portato 2,87 milioni di euro nelle casse della società, destinati a supportare i piani di crescita. Il titolo, intanto, passa ora di mano a 4,66 euro, oltre il 45% in più rispetto al prezzo di collocamento di 3,2 euro. “Gli ottimi risultati economici dell’esercizio risultano migliori anche rispetto alle nostre previsioni di budget - ha commentato Alessandro Rosso, amministratore delegato di Tps - A tale risultato si è giunti grazie alla significativa crescita del volume d’affari e con un’organizzazione molto attenta delle attività industriali.

Lo sviluppo di nuove competenze e l’utilizzo di tecnologie informatiche dedicate hanno consentito l’estensione dei nostri servizi tecnici a nuovi mercati e nuovi clienti, consentendoci un miglioramento complessivo della produttività del nostro sistema industriale”.

© Copyright AIMnews.it


3pcql
6 di 16 - 18/5/2017 15:28
GIOLA N° messaggi: 25616 - Iscritto da: 03/9/2014
TPS, acquisizione strategica nel settore avionica

TPS ha chiuso un accordo vincolante per acquisire il 100% di una società italiana attiva nel settore avionica che fornisce servizi informatici per aziende produttrici di velivoli, sviluppo di software avionico, sviluppo test software, engineering e integrazione avionica, corsi di formazione multimediali e simulatori per l’addestramento del personale aeronautico. Nel 2016 ha registrato un fatturato di 3,7 mln euro con un EBITDA margin del 17% e una PFN di 0,2 mln euro.

Il CEO Alessandro Rosso: “Per l’attività svolta, le dimensioni, i livelli di redditività e le possibili sinergie l’azienda rappresenta l’investimento ideale nell’ambito del progetto di crescita per linee esterne e di sviluppo annunciato in IPO”. L’esborso complessivo è di 1,6 mln euro (su base cash free al closing). L’operazione verrà regolata per cassa alla data del trasferimento delle quote entro il 30 giugno 2017. E’ previsto inoltre un earn out pari al valore degli utili della società target maturati al 30 giugno 2017. L’operazione contempla specifiche disposizioni volte alla retention e stabilità del personale chiave con l’obiettivo di mantenere per un triennio il rapporto di collaborazione con gli attuali soci venditori al fine di consentire continuità nella organizzazione, know-how e nei rapporti coi clienti strategici.


© Copyright AIMnews.it


3z990
7 di 16 - 06/6/2017 17:45
GIOLA N° messaggi: 25616 - Iscritto da: 03/9/2014
Tps ottiene la qualifica di Pmi Innovativa

Tps ha ottenuto la qualifica di "Pmi Innovativa" dalla Camera di Commercio di Varese, a riconoscimento della propensione verso l’innovazione tecnologica nell’applicazione ed evoluzione del proprio modello di business. Il gruppo di Gallarate, leader nel settore dei servizi tecnici in campo aeronautico, con particolare focus sul segmento elicotteristico, è la 12esima pmi innovativa dell'Aim Italia. “Ritengo che l’ottenimento della qualifica di Pmi innovativa rappresenti un passaggio non secondario nel percorso di sviluppo intrapreso da Tps, che dimostra l’impegno della società verso la continua innovazione tecnologica, condizione essenziale per aumentare la competitività e per migliorare il livello dei servizi tecnici offerti ai nostri clienti” ha spiegato Alessandro Rosso, amministratore delegato di Tps. Il riconoscimento ha valore anche di agevolazione fiscale per gli investitori, con detrazioni del 30% delle somme investite.

© Copyright AIMnews.it


42a7t
8 di 16 - 16/9/2017 14:28
GIOLA N° messaggi: 25616 - Iscritto da: 03/9/2014
Tps Group, Investor Presentation il 27 settembre a Milano

Si terrà il prossimo 27 settembre l'Investor presentation di Tps Group. In collaborazione con Ir Top Consulting e Integrae Sim, il gruppo leader nel settore dei servizi tecnici in campo aeronautico illustrerà agli investitori l'outlook 2017 e le linee guida strategiche. L'appuntamento è a Milano, presso Borsa Italiana a partire dalle ore 11.30. Interverranno Alessandro Rosso (amministratore delegato), Massimiliano Anguillesi (direttore generale), Rossella Sanna (Cfo), Angelo Bracchi (consigliere Icb), Alessandro Zaffaroni (responsabile tecnico Icb) e Marco Cerino (direttore Stemar Consulting).

© Copyright AIMnews.it

565j5
9 di 16 - 19/9/2017 14:38
GIOLA N° messaggi: 25616 - Iscritto da: 03/9/2014
Tps Group aumenta i ricavi del 12% nel primo semestre

Tps Group, attiva nel settore dei servizi tecnici e ingegneria in campo aeronautico, ha chiuso il primo semestre con 8,9 milioni di euro di ricavi, il 12% in più rispetto al 2016. L'ebitda è aumentato dell'8% a 2 milioni, l'ebit è rimasto stabile a 1,8 milioni e l'utile netto si è attestato a 0,96 milioni di euro. La posizione finanziaria netta è negativa (cassa) per 1,8 milioni, il patrimonio netto è pari a 6,9 milioni. La guidance della società per il 2017 è di 19,1 milioni di euro di ricavi (+30%) e 4,2 milioni di ebitda, con una PFN stimata a -3,5 milioni.

© Copyright AIMnews.it

5712w
10 di 16 - 26/9/2017 18:21
GIOLA N° messaggi: 25616 - Iscritto da: 03/9/2014
Integrae Sim è Buy su Tps: target price a 6,4 euro per azione

Il 27 settembre Tps terrà il primo Investro Day a Milano in cui illustrerà l’outlook 2017 e le linee guida strategiche, e nel frattempo Integrae Sim avvia il coverage sul titolo leader nel settore dei servizi tecnici in campo aeronautico con una raccomandazione Buy e target price di 6,40 euro. Secondo gli analisti il gruppo dovrebbe chiudere il 2017 con 19,1 milioni di euro di ricavi, 4,2 milioni di ebitda e 2,3 di utile netto, mentre le stime per il prossimo anno sono di 22 milioni di fatturato, 5,2 di ebitda e 3 milioni di profitti netti.

Con una capitalizzazione di mercato di circa 27 milioni, il titolo tratta così a 12 volte gli utili 2017 attesi e 9,2 volte quelli del 2018, mentre il multiplo ev/ebitda si attesta a 6,8 volte le stime 2017 e 5,5 volte quelle sul 2018.

© Copyright AIMnews.it

59f8-
11 di 16 - 21/1/2018 10:21
GIOLA N° messaggi: 25616 - Iscritto da: 03/9/2014
TPS Group, i numeri del primo semestre 2017

TPS Group, società quotata all’AIM Italia e attiva nel settore dei servizi tecnici e di ingegneria in campo aeronautico, ha chiuso il primo semestre del 2017 con ricavi per 8,92 milioni di euro, in aumento del 12,3% rispetto ai 7,94 milioni ottenuti negli stessi mesi dello scorso anno.

L’utile netto è salito da 869mila euro a oltre 924mila euro. A fine giugno la posizione finanziria netta era positiva per 1,81 milioni di euro.

Il management di TPS Group prevede di chiudere il 2017 con ricavi per 19,1 milioni di euro, in aumento del 30% rispetto al 2016 principalmente per effetto delle acquisizioni di ICB e Stemar Consulting (quest’ultima consolidata solo per 6 mesi).
6efwl
12 di 16 - 17/3/2018 14:30
GIOLA N° messaggi: 25616 - Iscritto da: 03/9/2014
TPS Group, i conti del 2017

TPS Group, società quotata all’AIM Italia e attiva nel settore dei servizi tecnici e di ingegneria in campo aeronautico, ha chiuso il 2017 con ricavi per 19,09 milioni di euro, in aumento del 31% rispetto ai 14,6 milioni ottenuti nell’esercizo precedente. L’utile netto è salito da 1,64 milioni a 2,02 milioni di euro. A fine 2017 l’indebitamento netto era pari a circa 141mila euro.

Nel 2018 TPS intende continuare il proprio percorso di crescita, sia organica che per linee esterne. Il consiglio di amministrazione ha proposto di destinare l’intero utile della capogruppo, pari a 695mila euro, a riserva straordinaria.

6ybnn
13 di 16 - Modificato il 02/12/2018 11:57
GIOLA N° messaggi: 25616 - Iscritto da: 03/9/2014
AIM Italia: TPS Group, aumento di capitale da 5 milioni concluso con successo

Ad un mese dalla fine dell’anno il gruppo TPS si dice ottimista sul raggiungimento degli obiettivi delineati ad inizio 2018. Ne abbiamo parlato con Alessandro Rosso, Ceo del gruppo, a margine dell’operazione di ricapitalizzazione del gruppo, una delle più grosse realizzate quest’anno su AIM Italia

Il gruppo TPS, attivo nel settore dei servizi tecnici e ingegneria per l’industria aeronautica, ieri ha portato a termine con successo l’aumento di capitale da circa 5 milioni di euro. L’operazione è stata portata a termine mediante la sottoscrizione di 1.157.928 nuove azioni, ad un prezzo di offerta di 4 euro a titolo, di cui 0,50 euro di valore nominale e 3,50 euro di sovrapprezzo. L’importo complessivo è pari a 4.631.712 milioni di euro. Per questo aumento di capitale il gruppo TPS è stato assistito da Integrae Sim.

A margine dell’operazione il capitale sociale di TPS risulta pari a 1.611.160 euro. A valle dell’operazione straordinaria i soci di maggioranza G&D, Massimiliano Anguillesi e Value First Sicaf (in qualità di corner investor) detengono complessivamente 5.441.500 azioni Tps pari al 75,24% del capitale sociale.

First Capital, per conto della controllata Value First Sicaf, ha siglato con gli altri due soci di riferimento di Tps un accordo per una partnership finalizzata allo sviluppo della stessa Tps. La Sicaf ha deliberato di investire fino a 2,5 milioni in Tps, a supporto del piano di crescita dell’azienda, volto a consolidare il proprio posizionamento competitivo, sia per via organica sia per linee esterne.

A margine di questa operazione Money.it ha avuto l’opportunità di intervistare Alessandro Rosso (nella foto), Ceo del gruppo TPS, che ha commentato così l’aumento di capitale “l’operazione è sicuramente molto importante, una delle più grosse realizzate sul mercato AIM Italia, nonostante il momento di mercato oggettivamente difficile per l’Italia”.

Dott. Rosso, come vede il mercato di riferimento di TPS?

Noi di TPS nasciamo come player attivo principalmente nel settore aeronautico, ma rivolgiamo i nostri servizi di ingegneria tecnica anche verso il comparto automotive; in particolare siamo operativi sul fornire attività tecniche a supporto dei costruttori. Il mercato dell’aeronautica è in fermento, vediamo molte opportunità. Dal nostro punto di vista anche l’automotive ha buoni margini di crescita.

Come è andato il 2018?

Il nostro gruppo si appresta a chiudere il 2018 in linea con le previsioni e gli obiettivi che ci eravamo preposti ad inizio anno. Abbiamo fatto diverse operazioni straordinarie durante l’anno, tra cui è importante citare l’acquisizione del gruppo Satiz TPM, fatta per portare all’interno della società l’importante presenza del settore automotive di STPM. Da ultimo questo aumento di capitale.

Quali sono i progetti e le novità per il 2019?

Ci poniamo l’obiettivo di effettuare ulteriori operazioni di M&A, in modo tale da espandere la nostra presenza soprattutto a livello europeo, ma anche negli Stati Uniti. Questo ci permetterà di aumentare la nostra diversificazione e creare maggiori servizi per fornire altro valore aggiunto ai nostri clienti.

https://www.money.it/AIM-Italia-TPS-Group-alessandro-rosso-aumento-capitale-5-milioni-intervista

9e67c
14 di 16 - 23/12/2018 10:09
GIOLA N° messaggi: 25616 - Iscritto da: 03/9/2014
Quotando: giola - Post #13 - 02/Dic/2018 10:56AIM Italia: TPS Group, aumento di capitale da 5 milioni concluso con successo

Ad un mese dalla fine dell’anno il gruppo TPS si dice ottimista sul raggiungimento degli obiettivi delineati ad inizio 2018. Ne abbiamo parlato con Alessandro Rosso, Ceo del gruppo, a margine dell’operazione di ricapitalizzazione del gruppo, una delle più grosse realizzate quest’anno su AIM Italia

Il gruppo TPS, attivo nel settore dei servizi tecnici e ingegneria per l’industria aeronautica, ieri ha portato a termine con successo l’aumento di capitale da circa 5 milioni di euro. L’operazione è stata portata a termine mediante la sottoscrizione di 1.157.928 nuove azioni, ad un prezzo di offerta di 4 euro a titolo, di cui 0,50 euro di valore nominale e 3,50 euro di sovrapprezzo. L’importo complessivo è pari a 4.631.712 milioni di euro. Per questo aumento di capitale il gruppo TPS è stato assistito da Integrae Sim.

A margine dell’operazione il capitale sociale di TPS risulta pari a 1.611.160 euro. A valle dell’operazione straordinaria i soci di maggioranza G&D, Massimiliano Anguillesi e Value First Sicaf (in qualità di corner investor) detengono complessivamente 5.441.500 azioni Tps pari al 75,24% del capitale sociale.

First Capital, per conto della controllata Value First Sicaf, ha siglato con gli altri due soci di riferimento di Tps un accordo per una partnership finalizzata allo sviluppo della stessa Tps. La Sicaf ha deliberato di investire fino a 2,5 milioni in Tps, a supporto del piano di crescita dell’azienda, volto a consolidare il proprio posizionamento competitivo, sia per via organica sia per linee esterne.

A margine di questa operazione Money.it ha avuto l’opportunità di intervistare Alessandro Rosso (nella foto), Ceo del gruppo TPS, che ha commentato così l’aumento di capitale “l’operazione è sicuramente molto importante, una delle più grosse realizzate sul mercato AIM Italia, nonostante il momento di mercato oggettivamente difficile per l’Italia”.

Dott. Rosso, come vede il mercato di riferimento di TPS?

Noi di TPS nasciamo come player attivo principalmente nel settore aeronautico, ma rivolgiamo i nostri servizi di ingegneria tecnica anche verso il comparto automotive; in particolare siamo operativi sul fornire attività tecniche a supporto dei costruttori. Il mercato dell’aeronautica è in fermento, vediamo molte opportunità. Dal nostro punto di vista anche l’automotive ha buoni margini di crescita.

Come è andato il 2018?

Il nostro gruppo si appresta a chiudere il 2018 in linea con le previsioni e gli obiettivi che ci eravamo preposti ad inizio anno. Abbiamo fatto diverse operazioni straordinarie durante l’anno, tra cui è importante citare l’acquisizione del gruppo Satiz TPM, fatta per portare all’interno della società l’importante presenza del settore automotive di STPM. Da ultimo questo aumento di capitale.

Quali sono i progetti e le novità per il 2019?

Ci poniamo l’obiettivo di effettuare ulteriori operazioni di M&A, in modo tale da espandere la nostra presenza soprattutto a livello europeo, ma anche negli Stati Uniti. Questo ci permetterà di aumentare la nostra diversificazione e creare maggiori servizi per fornire altro valore aggiunto ai nostri clienti.

https://www.money.it/AIM-Italia-TPS-Group-alessandro-rosso-aumento-capitale-5-milioni-intervista

9e67c



9ln5s
16 di 16 - 25/9/2019 18:40
GIOLA N° messaggi: 25616 - Iscritto da: 03/9/2014
TPS Group, i risultati del primo semestre 2019

TPS Group, società quotata all’AIM Italia e attiva nel settore dei servizi tecnici e di ingegneria in campo aeronautico, ha chiuso il primo semestre del 2019 con ricavi per 16,51 milioni di euro, in aumento del 68% rispetto ai 9,85 milioni ottenuti nella prima metà dello scorso esercizio, in conseguenza principalmente al consolidamento della società Satiz Technical Publishing & Multimedia.

Al contrario, l’utile netto è sceso da 951mila euro a oltre 776mila euro. A fine giugno la posizione finanziaria netta era positiva per oltre 7,9 milioni di euro.

Il management di TPS Group ha segnalato che sono in valutazione alcune nuove opportunità di crescita per linee esterne, attraverso l’acquisizione di partecipazioni in società che apportino nuove competenze.

dgcxa
16 Commenti
1
Titoli Discussi
BIT:TPS 4.74 -0.4%
BIT:WTPS20 0.14 -0.1%
La tua Cronologia
BIT
TPS
Tps
Registrati ora per visualizzare questi strumenti nella tua watchlist streaming.

Il Monitor ADVFN ti permette di visualizzare fino a 110 titoli ed è completamente gratuito.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V: D:20191205 16:54:50