Agatos, in base all'analisi effettuata sull'avanzamento del piano industriale approvato il 14 giugno, conferma la capacità del gruppo di generare nelle tre aree di business, fotovoltaico, biometano e efficienza energetica, importanti opportunità di business per numero, dimensione e diversità dei progetti. Le opportunità generate ad oggi da Agatos permettono di confermare gli obiettivi industriali e anche la validità degli indicatori economico-finanziari riportati nel Piano.

In particolare, al 31 agosto 2022, nell'area di business "fotovoltaico" i progetti con preventivi di allaccio ottenuti e cedibili entro fine 2022 rappresentano oltre 2 volte la capacità prevista a Piano per il 2022. Nell'area di business "biometano" i progetti ad oggi nella pipeline di Agatos sono 5 rispetto ai 4 previsti a Piano. In fine, nell'area di business dell'efficienza energetica", Agatos ha già realizzato ben oltre la metà dei ricavi previsti a Piano per l'intero anno 2022 e dispone di ordini firmati e in fase di realizzazione per un valore di circa EUR15 milioni, coprendo così sia il fatturato ancora da maturare nel 2022 che la maggior parte del fatturato previsto a Piano per il 2023.

In relazione al fotovoltaico, gli obiettivi di Piano nell'arco 2022-2026 prevedono lo sviluppo e la cessione di autorizzazioni per circa 900MW, di cui circa 20MW entro la fine del 2022. Al 31 agosto 2022, Agatos conta di ottenere entro la fine dell'anno i preventivi di connessione alla rete1 sulla base di impegni vincolanti già siglati con i proprietari dei terreni, per complessivi 90 MW nel sud e circa 50MW nel centro-nord d'Italia. Alcuni investitori sono già oggi in fase di due diligence e stanno valutando la preparazione di offerte per acquistare una prima parte di questi progetti entro la fine del 2022. Per gli altri progetti, Agatos intende svilupparli ulteriormente e di cedere poi progetti autorizzati nel corso del 2023. Sulla base delle attività già oggi in corso in quest'area di business, Agatos è fiduciosa dii eccedere i ricavi previsti nel biennio 2022-23 del Piano.

Per quanto concerne il biometano, il Piano prevede per l'arco 2022-2026 ricavi per 57,3 milioni di euro relativi allo sviluppo, alla cessione di quote di maggioranza dei progetti autorizzati, alla realizzazione come EPC contractor e alla gestione operativa come gestore O&M degli impianti. Questi ricavi fanno riferimento a 10 progettisingoli, tutti basati sul brevetto BIOSIP. Nel 2022, il valore della produzione previsto a Piano è di 4,6 milioni, ad oggi ne sono stati realizzati ben oltre la metà. Nel 2023, il Piano prevede l'entrata da parte di investitori terzi nelle SPV per 4 progetti. Ad oggi, Agatos conta nella sua pipeline 5 progetti in via di autorizzazione, di cui 4 hanno una capacità produttiva annua di 4 milioni di sm3 e uno di 8 milioni di sm3. La finalizzazione di 4 di questi 5 progetti attende la prossima pubblicazione del nuovo decreto di incentivazione del biometano, attualmente prevista per il mese di settembre 2022. Per il quinto progetto si prevede di accedere agli incentivi dell'attuale decreto, ai sensi della proroga degli incentivi fino al 31 dicembre 2023 come concessa dalla normativa pubblicata ad agosto 2022. Un'ulteriore spinta dell'attività potrebbe manifestarsi nel biennio 2023-24 per effetto della possibilità di fornire 2 impianti BIOSIP con una capacità produttiva sempre di 4 milioni di sm3 ciascuna all'anno, per un cliente operante in Europa. Sulla base delle attività oggi in corso e prospettiche in quest'area di business, Agatos si aspetta di realizzare se non eccedere i ricavi nell'arco di Piano.

Nella business line dell'efficienza energetica, il Piano prevede per il 2022 un fatturato come general contractor di 7,3 milioni e un totale di circa 80 milioni nell'arco di Piano 2022-2026. Al 31 agosto 2022, ben oltre la metà del fatturato obiettivo per l'anno 2022 è già stato realizzato. Alla stessa data, l'order book dei lavori già contrattualizzati e avviati, è di oltre 15 milioni. Grazie alla capienza della propria pipeline di progetti e alla dinamicità del mercato a medio termine, Agatos si aspetta di realizzare o superare i ricavi previsti a Piano per il periodo 2022-26.

Agatos conferma il positivo percorso di attuazione del Piano e si aspetta di raggiungere gli indicatori economici, patrimoniali e finanziari riportati nel Piano.

alb

alberto.chimenti@mfdowjones.it

 

(END) Dow Jones Newswires

September 02, 2022 12:21 ET (16:21 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Agatos (BIT:AGA)
Storico
Da Nov 2022 a Dic 2022 Clicca qui per i Grafici di Agatos
Grafico Azioni Agatos (BIT:AGA)
Storico
Da Dic 2021 a Dic 2022 Clicca qui per i Grafici di Agatos