Chiusura in frazionale rialzo per piazza Affari e le altre borse europee con il Ftse Mib che a fine giornata segna un progresso dello 0,18%.

I listini del Vecchio Continente hanno trovato un supporto dalle positive notizie arrivate dalla Cina. Evergrande, il gigante immobiliare fortemente indebitato il cui potenziale default aveva spaventato i mercati, ha effettuato un pagamento di interessi scaduti agli obbligazionisti internazionali, secondo quanto riportato dai media statali cinesi.

Il pagamento ha permesso alla societá di evitare l'insolvenza e ha contribuito ad alleviare le preoccupazioni degli investitori sul settore immobiliare cinese.

Sul fronte macro da segnalare che l'indice Pmi composito dell'Eurozona

preliminare di ottobre, elaborato da Ihs Markit, si è attestato a 54,3 punti, in ribasso rispetto ai 56,2 di settembre e sotto le stime del consenso degli economisti a 55,2 punti.

L'indice preliminare relativo al settore dei servizi si è invece attestato a 54,7 punti, in calo rispetto ai 56,4 del mese precedente (57,1 punti il consenso Wsj). Quello manifatturiero è sceso a 58,5 punti dai 58,6 precedenti (57,5 punti il consenso).

Negli Usa invece il Pmi manifatturiero, nella lettura preliminare di ottobre, è sceso a 59,2 punti dai 60,7 di settembre, mentre il Pmi servizi si è attestato a 58,2 punti dai 54,8 di settembre.

A Milano bene le banche: Banco Bpm +1,48%, Bper +0,24%, Intesa Sanpaolo +0,27%, Mediobanca +0,58%. Debole Unicredit: -0,41%.

Tra le altre blue chip da segnalare Cnh I. (+2,05%), A2A (+2,44%), Stm (+1,24%) e Nexi (+1,17%) mentre hanno perso terreno Eni (-0,46%), Enel (-0,64%) e Inwit (-0,93%).

Nel comparto del lusso in ascesa B.Cucinelli (+1,08%), su cui gli analisti hanno confermato i giudizi hold dopo i dati sui ricavi del terzo trimestre. In evidenza pure Moncler (+1,29%).

Nel resto del listino sugli scudi Danieli (+3,17%) di riflesso alle positive indicazioni sulle prospettive future del gruppo e Safilo G. (+9,3%), mentre ha perso terreno Saras (-6,16%).

Infine, su Aim Italia debole Trendevice (-1,27%) nonostante i positivi numeri. Nel terzo trimestre il gruppo ha registrato ricavi pari a 3,66 mln di euro, in crescita del 66% rispetto a 2,21 mln di euro registrati nel terzo trimestre del 2020.

fus

 

(END) Dow Jones Newswires

October 22, 2021 11:49 ET (15:49 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Brunello Cucinelli (BIT:BC)
Storico
Da Apr 2022 a Mag 2022 Clicca qui per i Grafici di Brunello Cucinelli
Grafico Azioni Brunello Cucinelli (BIT:BC)
Storico
Da Mag 2021 a Mag 2022 Clicca qui per i Grafici di Brunello Cucinelli