Comal, società attiva nel settore dell'impiantistica per la produzione di energia da fonte solare, specializzata nella realizzazione di impianti fotovoltaici di grande potenza con formula EPCM e O&M, ha concluso un nuovo contratto che prevede la realizzazione completa (Balance of Plant) di un impianto fotovoltaico a terra da 166 MWp per un importo di oltre 24 milioni di euro.

L'ordine è stato assegnato alla costituenda Associazione Temporanea di Imprese fra Comal e un gruppo di quattro imprese locali. Nell'ambito dell'ATI il 76% del valore contrattuale è riservato a Comal che inoltre svolgerà il ruolo di mandataria.

L'impianto sarà il più grande finora costruito in Italia. L'inizio delle attività è pianificato già alla fine di giugno 2022 e il completamento entro marzo 2024. Grazie alla nuova acquisizione il portafoglio ordini di Comal alla data odierna ammonta a circa 147 milioni di euro.

Alfredo Balletti, Amministratore Delegato di Comal, ha commentato: "Siamo molto orgogliosi per l'aggiudicazione di questo ordine. La posizione di Comal nel settore fotovoltaico è ancor più rafforzata e incrementa la crescita e gli ottimi risultati conseguiti".

lab

MF-DJ NEWS

1610:33 giu 2022

 

(END) Dow Jones Newswires

June 16, 2022 04:33 ET (08:33 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Comal (BIT:CML)
Storico
Da Gen 2023 a Feb 2023 Clicca qui per i Grafici di Comal
Grafico Azioni Comal (BIT:CML)
Storico
Da Feb 2022 a Feb 2023 Clicca qui per i Grafici di Comal