Comal, società attiva nel settore dell'impiantistica per la produzione di energia da fonte solare, specializzata nella realizzazione di impianti fotovoltaici di grande potenza con formula EPC e O&M, ha avviato le prime attività per analizzare la fattibilità dell'avvio di una linea di produzione per realizzare pannelli fotovoltaici di ultima generazione, in un impianto in Italia.

La scelta di valutare l'avviamento di una linea di produzione interna dei moduli fotovoltaici è sostenuta da tre motivi strategici: il primo è quello di realizzare un prodotto totalmente Made in Italy riconoscibile sul mercato internazionale, il secondo obiettivo è quello di contenere i costi di produzione influenzati dalle fluttuazioni delle spese per i trasporti e dalle dogane. Infine, la produzione del pannello fotovoltaico in house renderebbe Comal autonoma e indipendente dai mercati internazionali.

Pur non avendo, ad oggi, predisposto documenti di fattibilità o valutativi, né assunto impegni di alcun tipo, tra i siti industriali oggetto di valutazione da parte di Comal c'è l'area ex Blutec a Termini Imerese. Il progetto, che prevede il restyling dei capannoni, è stato illustrato nel corso di un evento organizzato odiernamente dal Polo Meccatronica Valley nell'Incubatore di Termini Imerese.

com/fus

marco.fusi@mfdowjones.it

 

(END) Dow Jones Newswires

June 24, 2022 12:30 ET (16:30 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Comal (BIT:CML)
Storico
Da Gen 2023 a Feb 2023 Clicca qui per i Grafici di Comal
Grafico Azioni Comal (BIT:CML)
Storico
Da Feb 2022 a Feb 2023 Clicca qui per i Grafici di Comal