Sono state perfezionate nei giorni scorsi le prime due emissioni di minibond realizzate nell'ambito del programma "Basket Bond - Energia Sostenibile", ideato da Eni e sviluppato e promosso, per i rispettivi ambiti, da Elite e illimity Bank per favorire la transizione energetica e migliorare i profili di sostenibilità degli emittenti.

Le società emittenti, Egea e Comal, sono state affiancate da illimity che ha agito in qualità di sottoscrittore e arranger, coordinando e strutturando entrambe le operazioni.

Il primo minibond, del valore di 10 milioni di euro, è stato emesso da Egea, società di multiservizi pubblico-privata che opera nei settori dell'energia e dell'ambiente e con una importante presenza sia a livello locale che a livello nazionale. Il secondo minibond, del valore di 7 milioni di euro, è stato emesso da Comal, società quotata su Euronext Growth Milan e attiva nel settore dell'impiantistica per la produzione di

energia da fonti rinnovabili, specializzata nella realizzazione di impianti fotovoltaici di grande potenza con formula Epc (Energy Performance Contract) e O&M (Operations & Maintenance).

Coerentemente con gli obiettivi del programma "Basket Bond - Energia Sostenibile" le società emittenti hanno presentato all'arranger un piano dettagliato degli investimenti propedeutici al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità ed è stato quindi possibile verificare che una parte significativa della nuova finanza sarà destinata da entrambe a progetti a supporto della transizione energetica e dello sviluppo sostenibile.

Il programma "Basket Bond - Energia Sostenibile" si rivolge a Pmi con progetti e piani di investimento che contribuiscono al raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, con

conseguente miglioramento del profilo di sostenibilità dell'impresa. Le aziende impegnate in un percorso di transizione energetica e con l'ambizione di migliorare i propri processi industriali e modelli di business, potranno quindi finanziare, ad esempio, iniziative concrete come il rinnovamento impianti ai fini di efficienza energetica e miglioramento dell'impatto ambientale, l'accesso a fonti energetiche rinnovabili, la mobilità sostenibile, l'adozione di modelli di economia circolare, la tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori, la formazione e creazione di nuove competenze.

"Siamo felici di aver affiancato Egea e Comal nella strutturazione delle operazioni che hanno dato ufficialmente il via all'operatività di 'Basket Bond - Energia Sostenibile'. Come sempre, siamo dalla parte delle Pmi nel loro percorso verso l'innovazione e la sostenibilità", ha affermato Fabiano Lionetti, Head of Investment Banking di illimity.

Enrico Fagioli, Head of Growth Credit Division di illimity, ha aggiunto che "per noi questo è un programma particolarmente significativo, sia per la qualità dei partner del progetto, sia per la possibilità di supportare ulteriormente lo sviluppo sostenibile delle imprese italiane e la loro

transizione energetica, particolarmente rilevante in una fase così complessa come quella attuale. Continueremo quindi a lavorare con impegno in questa direzione forti di una pipeline che ci vedrà

chiudere presto nuove operazioni".

"In uno scenario macroeconomico e geopolitico complesso, la transizione energetica rappresenta un'opportunità di sviluppo per tutte le imprese. Seguiamo quindi con molto interesse le realtà che, aderendo al Programma 'Basket Bond - Energia Sostenibile', dimostrano di volersi impegnare in

percorsi di sviluppo sostenibile e di investire in iniziative concrete idonee non solo a traguardare obiettivi SDGs ma anche a supportare il percorso di transizione energetica di Eni", ha affermato Rossano Francia, Head of Vendor Management & Development di Eni.

Marta Testi, amministratore delegato di Elite, ha sottolineato che "queste prime due emissioni rappresentano un importante tassello del programma Basket Bond - Energia Sostenibile, un'iniziativa che abbiamo

ideato con Eni e illimity e che è inserita all'interno dei progetti di sostenibilità di Elite e del gruppo Euronext di cui facciamo parte. Elite è da sempre impegnata per supportare la crescita sostenibile delle piccole e medie imprese, asset chiave dell'economia reale. Investire nella crescita sostenibile delle filiere significa investire nel tessuto imprenditoriale del Paese per avere imprese più solide, capaci di innovare e competere a livello internazionale".

com/rov

 

(END) Dow Jones Newswires

July 29, 2022 09:00 ET (13:00 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Comal (BIT:CML)
Storico
Da Gen 2023 a Feb 2023 Clicca qui per i Grafici di Comal
Grafico Azioni Comal (BIT:CML)
Storico
Da Feb 2022 a Feb 2023 Clicca qui per i Grafici di Comal