Un'altra giornata di vendite per Piazza Affari e le altre borse europee in una clima che resta di forte avversione al rischio. Milano a fine giornata cede il 2,79%. In forte discesa anche Wall Street.

I mercati continuano a risentire dei timori degli investitori su

inflazione e prossime mosse delle banche centrali. Occhi giá puntati

quindi sulla Fed, che renderá nota mercoledì la decisione di politica

monetaria.

A Milano in rosso anche oggi le banche. Prosegue il sentiment negativo sull'intero comparto dopo che la Bce si è mostrata piú falco delle attese la scorsa settimana, preannunciando un aumento di 25 pb a luglio senza indicare uno scudo salva-spread; fatto che ha immediatamente provocato un balzo del differenziale Btp/Bund con conseguenze immediate per gli istituti di credito quotati a piazza Affari.

Vendite su Banco Bpm -4,91%, Bper -3,27%, Intesa Sanpaolo -3,44%, Mediobanca -1,55%, Unicredit -1,25%.

Pesanti pure Amplifon (-7,19%), Iveco (-7,18%) e Nexi (-7,89%) mentre si sono mosse in controtendenza Recordati (+1,46%) e Campari (+1,86%).

In forte ribasso infine Saipem (-14,83%) nel giorno del raggruppamento delle azioni. La societá infatti oggi ha dato esecuzione al raggruppamento delle azioni ordinarie e delle azioni di risparmio nel rapporto di 1 nuova azione ordinaria ogni 10 azioni esistenti e di 1 nuova azione di risparmio ogni 10, previo annullamento di 8 azioni ordinarie e di 8 di risparmio per consentire la quadratura complessiva dell'operazione senza modifiche del capitale.

fus

 

(END) Dow Jones Newswires

June 13, 2022 11:44 ET (15:44 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Davide Campari (BIT:CPR)
Storico
Da Set 2022 a Ott 2022 Clicca qui per i Grafici di Davide Campari
Grafico Azioni Davide Campari (BIT:CPR)
Storico
Da Ott 2021 a Ott 2022 Clicca qui per i Grafici di Davide Campari