Campari chiude il primo semestre con un utile di gruppo rettificato pari a 220,2 mln euro, in crescita del 40,4% rispetto ai 156,8 mln dello stesso periodo dello scorso anno.

Le vendite nette del gruppo sono state pari a 1.256,9 milioni (+25,6% a valore, con una variazione organica pari al +19,2%; +12,5% nel secondo trimestre). L'effetto perimetro è stato negativo a -0,5%, mentre l'effetto cambi, positivo a +6,9% (pari a 68,7 milioni), è dovuto principalmente al rafforzamento del dollaro statunitense. Il margine lordo è stato pari a 766,5 milioni (+27 a/a), l'Ebit rettificato è stato pari a 310,9 milioni, in aumento del +39,3% a valore, pari al 24,7% sulle vendite. La crescita organica è stata del +28,2% (+14,8% nel secondo trimestre), generando un aumento della profittabilità di +170 punti base.

L'Ebitda rettificato è stato pari a 353 milioni, in aumento a livello totale del +34,9% a valore e corrisponde al 28,1% delle vendite. L'Ebit e l'Ebitda sono stati rispettivamente pari a 288,9 milioni e 330,9 milioni.

Gli oneri finanziari netti sono stati pari a 4,7 milioni. Escludendo i proventi sui cambi, gli oneri finanziari netti sono stati pari a 10 milioni (13 milioni nel primo semestre 2021). L'utile prima delle imposte è stato di 282,3 milioni. L'utile prima delle imposte rettificato è stato di 304,3 milioni, in aumento del +42,8% rispetto al primo semestre 2021.

Le imposte sono state pari a 82,7 milioni. Le imposte ricorrenti sono state pari a 83,8 milioni, al netto delle rettifiche fiscali positive per un totale di 1 mln. L'Utile di Gruppo è stato di 199,1 milioni.

L'indebitamento finanziario netto al 30 giugno 2022 è pari a 1.005,1 milioni, in aumento di 174,1 milioni rispetto al 31 dicembre 2021 (830,9 milioni), dovuto principalmente al pagamento del dividendo, attività di riacquisto di azioni proprie, e ad acquisizioni. Il free cash flow complessivamente generato è stato pari a 40,2 milioni, in calo di -42,7 milioni rispetto al primo semestre 2021. Il free cash flow-ricorrente è stato pari a 98,4 milioni, un calo di -43,1 milioni rispetto al primo semestre 2021 principalmente per effetto di diversi cicli di pagamento legati alle tasse e ai piani di incentivazione. Il multiplo di debito finanziario netto sull'Ebitda rettificato al 30 giugno 2022 è pari a 1,7 volte, leggermente aumentato rispetto a 1,6 volte al 31 dicembre 2021 e migliorato rispetto a 2,2 volte al 30 giugno 2021.

com/lab

MF-DJ NEWS

2710:59 lug 2022

 

(END) Dow Jones Newswires

July 27, 2022 05:00 ET (09:00 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Davide Campari (BIT:CPR)
Storico
Da Ago 2022 a Set 2022 Clicca qui per i Grafici di Davide Campari
Grafico Azioni Davide Campari (BIT:CPR)
Storico
Da Set 2021 a Set 2022 Clicca qui per i Grafici di Davide Campari