Eems ha chiuso il 2021 con una perdita netta di 0,287 milioni di euro, a fronte dei -0,757 milioni del 2020.

I Ricavi e proventi operativi, spiega una nota, si attestano a 0,721 milioni (0,018 milioni nel 2020), l'Ebitda e' negativo per 0,642 milioni (-0,757 milioni nel 2020), l'Ebit e' di - 0,099 milioni (negativo per 0,757 milioni nel 2020). La Posizione Finanziaria Netta e' pari a 0,820 milioni al 31 dicembre 2021 (pari a 0,764 milioni al 31 dicembre 2020).

A causa delle recenti vicende legate al conflitto fra Russia e Ucraina, che hanno determinato volatilità e uno shock nei prezzi medi delle materie prime energetiche, già fortemente sollecitati dai rincari che hanno caratterizzato la ripresa economica post pandemica, la Società ha ritenuto opportuno rivedere talune assunzioni poste alla base del piano industriale 2022-2026, precedentemente approvato adeguando le strategie e i piani commerciali alla nuova realtà dei mercati internazionali delle commodities.

Il Piano Industriale 2022-2026, aggiornato e approvato in data odierna, contestualmente all'approvazione della Relazione Finanziaria, prevede una crescita costante dei ricavi e proventi operativi nel periodo 2022-2026, raggiungendo il break-even già a partire dal 2023. Il reddito netto atteso è ipotizzato negativo nei primi due anni di piano, raggiungendo un risultato positivo a partire dal 2024, grazie ad una crescita costante dei volumi di vendita di Energia Elettrica e GAS, oltre che dei ricavi derivanti dal business delle colonnine elettriche e della mobilità elettrica.

La Società, per far fronte alle esigenze correnti del business legato alle prime fasi di esecuzione del piano, ha stimato un utilizzo del prestito obbligazionario, sottoscritto con l'investitore Nice & Green, per un importo massimo di 20.450 migliaia euro nel periodo di piano pari a complessivi 12.300 migliaia euro, di cui 3.300 migliaia euro nel 2022.

La facoltà di utilizzare il prestito obbligazionario fino all'importo massimo di 20.450 migliaia euro garantisce alla Società l'accesso alla liquidità necessaria per far fronte a potenziali aumenti del prezzo delle commodities (energia e gas) in un mercato in forte evoluzione, con uno strumento dotato di un elevato grado di flessibilità. Con riferimento alle assunzioni sottostanti all'elaborazione del Piano Industriale 2022-2026, si evidenzia che una parte di esse, dipendendo da eventi e circostanze in parte al di fuori del controllo degli amministratori della Società, è caratterizzata da un particolare grado di incertezza.

com/lab

MF-DJ NEWS

1308:31 apr 2022

 

(END) Dow Jones Newswires

April 13, 2022 02:32 ET (06:32 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni EEMS Italia (BIT:EEMS)
Storico
Da Ago 2022 a Set 2022 Clicca qui per i Grafici di EEMS Italia
Grafico Azioni EEMS Italia (BIT:EEMS)
Storico
Da Set 2021 a Set 2022 Clicca qui per i Grafici di EEMS Italia