È pace solo a metà nel consiglio di amministrazione di Generali Assicurazioni. Se c'è l'accordo sul ruolo del comitato investimenti manca ancora la quadra su chi dovrà prendere il posto di Francesco Gaetano Caltagirone dopo che l'imprenditore capitolino, primo azionista del Leone con il 9,95%, ha deciso, lo scorso 27 maggio, di lasciare a sorpresa il consiglio, e Roberta Neri che ha fatto un passo indietro.

Ieri, scrive MF, il comitato nomine, guidato dal presidente della compagnia Andrea Sironi, aveva proposto al consiglio il nome della Neri, prima dei non eletti nella lista che Caltagirone aveva presentato all'assemblea del 29 aprile. Una scelta dibattuta visto che lo statuto della compagnia, all'articolo 28, stabilisce che "il consiglio di amministrazione provvede alla sostituzione nominando il primo dei candidati non eletti della lista alla quale apparteneva l'amministratore cessato (quindi quella di minoranza, ndr)" ma qualche parola dopo aggiunge "purché sia appartenente al medesimo genere". A una interpretazione restrittiva della norma Caltagirone dovrebbe quindi essere sostituito da un altro uomo, ma il Comitato nomine di Generali, proponendo Neri, ha deciso di intendere in maniera meno letterale l'articolo, considerando che il genere da tutelare nei board è di solito quello femminile. Una lettura dei fatti che però non ha trovato il sostegno degli altri due consiglieri della lista Caltagirone, Flavio Cattaneo e Marina Brogi che hanno votato contro e a quel punto Neri, ex amministratrice di Enav, ha deciso di ritirare la sua candidatura lasciando in stallo la questione del reintegro del board Generali.

red/lab

MF-DJ NEWS

0808:18 giu 2022

 

(END) Dow Jones Newswires

June 08, 2022 04:00 ET (08:00 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Enav (BIT:ENAV)
Storico
Da Ott 2022 a Nov 2022 Clicca qui per i Grafici di Enav
Grafico Azioni Enav (BIT:ENAV)
Storico
Da Nov 2021 a Nov 2022 Clicca qui per i Grafici di Enav