Enav ha chiuso i primi nove mesi dell'anno con un utile netto consolidato pari a 91,8 milioni di euro, più che raddoppiato rispetto al corrispondente periodo del 2021.

L'Ebitda consolidato, informa una nota, si è attestato a 219,8 milioni di euro (+49,7% a/a); i ricavi pari a 714,4 milioni di euro (+21,6% a/a). I ricavi da mercato non regolamentato sono pari a 26,5 milioni di euro (+30% a/a).

I dati sono stati caratterizzati da una decisa ripresa del traffico aereo specialmente nel periodo estivo. In Italia, il risultato complessivo, rispetto al corrispondente periodo del 2021, per le unità di servizio di rotta e di terminale, ha mostrato un incremento di

oltre l'86%. La crescita del traffico aereo in Italia è in linea con la media europea.

"L'andamento dei primi nove mesi conferma come il 2022, per il nostro settore, sia davvero l'anno della ripartenza. Nel periodo estivo il traffico aereo in Italia è infatti tornato ai livelli pre-pandemici e riteniamo di chiudere l'anno con circa il 96% dei volumi del 2019", ha commentato l'ad, Paolo Simioni, aggiungendo che la società sta proseguendo con gli investimenti "per modernizzare l'infrastruttura spazio aereo, garantendo i consueti livelli di sicurezza, puntualità e qualità del servizio". La strategia messa in atto per crescere sul mercato non regolamentato "sta dando risultati positivi. La commessa in Qatar è il fiore all'occhiello di questo 2022 e proprio in questi giorni i nostri tecnici sono pronti a supportare il service provider qatariota nella gestione dello spazio aereo in occasione dei mondiali di calcio", ha concluso.

com/vs

fine

MF-DJ NEWS

1512:56 nov 2022

 

(END) Dow Jones Newswires

November 15, 2022 06:57 ET (11:57 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Enav (BIT:ENAV)
Storico
Da Gen 2023 a Feb 2023 Clicca qui per i Grafici di Enav
Grafico Azioni Enav (BIT:ENAV)
Storico
Da Feb 2022 a Feb 2023 Clicca qui per i Grafici di Enav