Continuano i cali del comparto energy nel pomeriggio a piazza Affari, in un contesto di forti ribassi generali sull'azionario (Ftse Mib -2,17%).

Vendite diffuse su Maire T. (-3,37%), Saipem (-3,05%), Eni (-3,02%). In rosso anche Acea (-2,17%), Hera (-1,90%) e A2A (-1,61%).

Perdite di oltre il 2% per De Nora, con gli analisti di Mediobanca Securities che hanno ridotto il giudizio sul titolo da outperform a neutral. Inversione di rotta per Terna (-0,64%),

Prosegue, invece, il buon momento di Iren (+1,37%), all'indomani della pubblicazione dei conti. Il gruppo ha chiuso il 2022 con investimenti record a 1,5 mld di euro (+56% a/a), e un Ebitda di 1 mld (+3,8% a/a). "Indicazioni positive dai risultati e dal piano strategico" commentano gli analisti di Equita Sim, che hanno leggermente abbassato il target price del 4% a 2,6 euro per tener conto dell'effetto del costo medio ponderato del capitale, ma che resta sopra gli attuali prezzi di Borsa dell'azione. Rating buy confermato.

rbo

 

(END) Dow Jones Newswires

March 24, 2023 10:00 ET (14:00 GMT)

Copyright (c) 2023 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Hera (BIT:HER)
Storico
Da Mag 2023 a Giu 2023 Clicca qui per i Grafici di Hera
Grafico Azioni Hera (BIT:HER)
Storico
Da Giu 2022 a Giu 2023 Clicca qui per i Grafici di Hera