Piazza Affari prosegue in rialzo (+0,44%) a metà seduta. Debolezza invece nel resto d'Europa: Dax -0,14%, Ibex -0,55%, Cac 49 -0,03%.

Sul fronte macro da segnalare che l'indice dei prezzi al consumo nell'area euro a dicembre, secondo la lettura preliminare, è salito del 5% su base annua, piú di quanto atteso dal consenso degli economisti contattati dal Wall Street Journal, al +4,7%. Il dato è in accelerazione rispetto al +4,9% di novembre.

L'indice di fiducia economica nei Paesi dell'Eurozona è sceso invece a 115,3 punti a dicembre dai 117,6 di novembre, deludendo le attese del consenso degli economisti contattati dal Wall Street Journal, a 116,2 punti, mentre le vendite al dettaglio nell'Eurozona sono cresciute

dell'1% su base mensile e del 7,8% a livello annuale a novembre.

A Milano in ordine sparso le banche: Banco Bpm +1,16%, Bper -0,37%, Intesa Sanpaolo +0,51%, Mediobanca -0,87%, Unicredit +0,37%.

Bene B.Carige (+9,14%) dopo che nella serata di ieri, il Fitd ha comunicato, anche su richiesta Consob, di aver ricevuto per la propria partecipazione in Carige 'offerte preliminari e non vincolanti, subordinate, tra gli altri allo svolgimento di attivita' di verifica e di due diligence e che contemplano la concessione di diritti di esclusiva.

In ascesa pure Stm (+5,58%), B.Mediolanum (+2,26%), Eni (+0,84%) e Diasorin (+0,77%) mentre si muovono in calo Exor (-0,9%), Iveco (-0,89%) e Nexi (-0,9%).

fus

 

(END) Dow Jones Newswires

January 07, 2022 06:48 ET (11:48 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Intesa Sanpaolo (BIT:ISP)
Storico
Da Apr 2022 a Mag 2022 Clicca qui per i Grafici di Intesa Sanpaolo
Grafico Azioni Intesa Sanpaolo (BIT:ISP)
Storico
Da Mag 2021 a Mag 2022 Clicca qui per i Grafici di Intesa Sanpaolo