"Prima la pandemia e poi il conflitto in Ucraina hanno drammaticamente minato quelle condizioni fondamentali - la salute e la pace - che sole consentono di programmare il futuro. Ma, pur in questo tragico contesto, l'arte e la cultura possono e devono continuare a svolgere il loro ruolo: un ruolo che è prezioso, anzi insostituibile, perché rappresenta l'estrema risorsa capace di mantenere accesa la speranza di ricucire i fili lacerati del dialogo".

Lo ha affermato Giovanni Bazoli, presidente Emerito Intesa Sanpaolo, in occasione dell'inaugurazione delle Gallerie d'Italia a Torino.

"L'odierna inaugurazione sia un evento di grande rilevanza non solo per la nostra banca ma anche per Torino, da un punto di vista non solo culturale, ma anche istituzionale e civile, in quanto rafforzerà la vocazione della città ad essere laboratorio di innovazione e di indagine sociale. Questo museo, mentre si affermerà come una delle maggiori realtà nel campo della fotografia e delle arti visive, è destinato nelle nostre intenzioni a diventare uno anche uno spazio di creatività e di respiro internazionale, per aiutare a riscoprire il senso di appartenenza a una identità italiana ed europea. Un'identità che è indistruttibilmente fondata - dobbiamo sempre ricordarlo - su comuni valori etici e culturali".

cce

MF-DJ NEWS

1617:40 mag 2022

 

(END) Dow Jones Newswires

May 16, 2022 11:41 ET (15:41 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Intesa Sanpaolo (BIT:ISP)
Storico
Da Giu 2022 a Lug 2022 Clicca qui per i Grafici di Intesa Sanpaolo
Grafico Azioni Intesa Sanpaolo (BIT:ISP)
Storico
Da Lug 2021 a Lug 2022 Clicca qui per i Grafici di Intesa Sanpaolo