Acquazzurra ha chiuso il 1* semestre con un valore della produzione di 8,0 milioni di euro (8,8 milioni al 30 giugno 2021), un Ebitda negativo per 0,25 milioni (-0,19 milioni) e una Posizione Finanziaria Netta a debito per 1,0 milione (cash positive per 0,96 milioni al 31 dicembre 2021)

Giancarlo Riva, presidente e ad di Acquazzurra ha dichiarato: "Il primo semestre del 2022 è stato caratterizzato da un complesso scenario macroeconomico e geopolitico. La guerra in Ucraina e le conseguenti sanzioni alla Russia hanno contribuito all'aumento dei prezzi dell'energia oltre a quello delle materie prime. Questa complessa congiuntura ha determinato per le aziende partner una generalizzata scarsità di prodotti finiti da offrire in cambio merce al Gruppo, specialmente nel comparto dei beni tecnologici, settore particolarmente colpito dal cosiddetto shortage di componenti elettronici.

Nonostante ciò, abbiamo chiuso i primi sei mesi del 2022 consuntivando un utile netto di periodo in linea con quello dello stesso periodo del 2021. Rimaniamo focalizzati sull'attenta gestione della Società e, perseguendo la nostra strategia di crescita e di sviluppo, guardiamo con fiducia l'ultima parte dell'anno anche grazie a numerosi accordi di cambio merce pubblicitario già stipulati".

com/mcn

fine

MF-DJ NEWS

2818:08 set 2022

 

(END) Dow Jones Newswires

September 28, 2022 12:10 ET (16:10 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Acquazzurra (BIT:ACQ)
Storico
Da Gen 2023 a Feb 2023 Clicca qui per i Grafici di Acquazzurra
Grafico Azioni Acquazzurra (BIT:ACQ)
Storico
Da Feb 2022 a Feb 2023 Clicca qui per i Grafici di Acquazzurra