Segno più per il listino milanese nell'ultima seduta della settimana: il Ftse Mib è salito dello 0,99% a 27.795 punti mentre è proseguita l'ondata di trimestrali.

Sul fronte dei dati macro da segnalare che le vendite al dettaglio nell'Eurozona sono calate dello 0,3% su base mensile mentre sono cresciute del 2,5% a livello annuale a settembre. La lettura congiunturale è peggiore del consenso degli economisti, che si aspettavano un dato in crescita dello 0,4% m/m.

Nel frattempo Wall Street prosegue la seduta in rialzo (Dow Jones +0,66%) dopo che il report sul mercato del lavoro Usa di ottobre ha battuto le attese del consenso.

Nel dettaglio l'economia degli Stati Uniti ha creato 531.000 posti di lavoro nei settori non agricoli a settembre, battendo il consenso degli economisti che si aspettavano un aumento di 385.000 unitá.

Il tasso di disoccupazione invece si è attestato al 4,6%, meglio di quanto previsto dal consenso degli economisti (4,8%). Il dato sui payroll di settembre è stato rivisto a +312.000 unitá e quello di agosto a +483.000 di unitá.

La retribuzione media oraria infine si è attestata a 30,96 usd, in aumento di 11 centesimi di dollaro (+0,4% m/m il consenso).

A piazza Affari in rally Tim (+4,76%) che ha proseguito i guadagni della vigilia (+4,49%). A spingere il titolo le ipotesi di stampa secondo cui il fondo americano Kkr starebbe studiando l'acquisto della rete del gruppo.

Hanno festeggiato dopo i conti trimestrali Banco Bpm (+5,03%), B.Generali (+3,2%), Zignago (+4,15%), Coima Res (+0,85%), mentre hanno chiuso in territorio negativo, sempre dopo i risultati del terzo trimestre, B.Mps (-0,1%), B.Unicem (-0,89%) e Leonardo Spa (-1,42%).

In progresso Prysmian (+1,62%) che si è aggiudicata la commessa piú elevata mai assegnata negli Stati Uniti per un sistema in cavo sottomarino. La commessa è stata assegnata da Dominion Energy Virginia, consociata di Dominion Energy Inc., al consorzio costituito da Prysmian e dal Gruppo DEME, leader nel settore dell'eolico offshore, e ha un valore totale di circa 1,6 mld euro, di cui circa 630 mln euro relativi a Prysmian per la fornitura dei cavi e i lavori di installazione di sua competenza.

Bene il comparto oil e oil service con i prezzi del petrolio in salita dopo che l'Opec e i suoi alleati hanno respinto le richieste di aumentare l'offerta: Tenaris +2,76%, Saipem +1,3%, Eni +0,89%.

Nel resto del listino forti guadagni per Maire T. (+4,82%) in scia ai commenti positivi degli esperti dopo i conti del terzo trimestre.

Forti perdite per Sanlorenzo (-5,88% a 37,6 euro) su cui Kepler Cheuvreux ha abbassato la raccomandazione da buy a hold, con prezzo obiettivo che passa da 33,3 a 41,3 euro.

Focus su Soluzione Tasse, societa' a capo di un gruppo attivo

nell'ambito della consulenza aziendale rivolta alle PMI italiane, che ha

festeggiato il debutto sull'Euronext Growth Milan con un +6,67% a 2,88 euro.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

November 05, 2021 12:53 ET (16:53 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Maire Tecnimont (BIT:MT)
Storico
Da Apr 2022 a Mag 2022 Clicca qui per i Grafici di Maire Tecnimont
Grafico Azioni Maire Tecnimont (BIT:MT)
Storico
Da Mag 2021 a Mag 2022 Clicca qui per i Grafici di Maire Tecnimont