Il Cda di Net Insurance ha approvato il piano industriale 2022-2025 che vede una raccolta premi lordi contabilizzati pari a 169 mln di euro al 2022; 191 mln di euro al 2023; 221 mln di euro al 2024 per arrivare a 252 mln di euro nel 2025. Di questi ultimi, 130 mln si riferiscono al business CQ, 76 mln di euro sono relativi al segmento bancassicurativo, i restanti 46 mln di euro al comparto Broker compreso il Digital.

Le spese ordinarie a 23,1 mln di euro nel 2022 passano a 26 mln di euro nel 2023, a 28 mln di euro al 2024 per atterrare a circa 29 mln di euro nel 2025, con un'incidenza sui premi lordi contabilizzati in calo dal 13,7% del 2022 all'11,5% del 2025. È previsto un significativo rafforzamento della macchina operativa con l'ingresso di nuove risorse in arco Piano, la creazione di un Value Pool dedicato alla retention dei talenti e un nuovo Piano di stock option "esteso".

Il Combined Ratio che passerà dall'87% atteso per fine 2022, all'82% del 2025, per effetto della qualità tecnica dei prodotti del business Danni e della progressiva riduzione dell'incidenza delle spese sui premi. [tab.1] Il risultato della gestione finanziaria è previsto in crescita a 5,2 mln di euro al 2025, partendo da 2,5 mln di euro del 2022 passando attraverso i 3,7 mln di euro del 2023 e i 4,5 mln di euro del 2024.

L'utile normalizzato , dal livello di circa 13,6 mln di euro di fine 2022, toccherà i 15,8 mln nel 2023, i 19,3 mln nel 2024, per salire a 25,9 mln nel 2025, con un RoE che a regime sarà in area 19%. Il dato di Solvency Ratio, grazie alla generazione di capitale assicurata dall'attività di business e dalla prudente politica dei dividendi, si attesterà progressivamente in area 175%, senza aumenti di capitale. L'ammontare dei dividendi corrisposto è previsto in crescita grazie all'aumento dell'utile, con un Payout Ratio costante al 30% in arco Piano.

"Il Piano Industriale di Net Insurance è un progetto ambizioso e realistico che, nell'ottica della continuità, mira a sviluppare le opzioni strategiche già identificate, migliorando progressivamente il profilo di utili e la remunerazione degli azionisti. Questo Piano coniuga crescita, creazione di valore e sviluppo sostenibile; il futuro di Net è scritto in queste tre parole chiave", ha affermato Andrea Battista, Amministratore Delegato di Net Insurance. "Insieme al Board e a tutte le persone di Net siamo pronti a proseguire con determinazione lungo la rotta tracciata", ha concluso Battista.

In sostanziale continuità con quanto posto in essere nel precedente Business Plan 2019-2023, presentato al mercato nel giugno 2019, il nuovo progetto di crescita dell'impresa poggia e fa leva sulle positive performance registrate negli ultimi anni e su sei pillar strategici. In primis, il bilanciamento dinamico tra crescita, solidità patrimoniale e remunerazione degli azionisti. Tale fondamentale obiettivo è sostenuto dalle seguenti azioni: consolidamento della posizione di Net Insurance come Leader della Cessione del Quinto; da Start-up a Scale-up del business Bancassurance per diventare leader di mercato delle banche locali; Ramp-up del canale Broker con un approccio fortemente orientato al digitale e ai business Specialty; Macchina operativa efficiente e digitale a scala garantendo forte personalizzazione di servizio ai partner; Evoluzione del modello di business e operativo verso la «Good practice» ESG.

com/lab

MF-DJ NEWS

2309:17 giu 2022

 

(END) Dow Jones Newswires

June 23, 2022 03:18 ET (07:18 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Net Insurance AOR (BIT:NET)
Storico
Da Ago 2022 a Set 2022 Clicca qui per i Grafici di Net Insurance AOR
Grafico Azioni Net Insurance AOR (BIT:NET)
Storico
Da Set 2021 a Set 2022 Clicca qui per i Grafici di Net Insurance AOR