"Con l'acquisizione da 700 mln di euro della paytech LIS Holding, Poste I. rafforza la leadership nei pagamenti digitali e di prossimità, offrendo 55mila nuovi punti di contatto ai propri clienti".

Lo ha detto l'ad del Gruppo, Matteo Del Fante, in un'intervista al

TGPoste, commentando il closing dell'operazione. "L'acquisizione", ha aggiunto, "si spiega nella volontà di voler essere vicini ai clienti offrendo i nostri servizi nella maniera che loro ritengono più agevole. Con LIS Holding affianchiamo ai 12.800 uffici postali 55 mila nuovi punti di contatto che hanno circa 5 milioni di visite giornaliere".

La capillarità della rete fisica degli uffici postali rimane però centrale nell'offerta dei prodotti e dei servizi ai cittadini "I punti Lis saranno una sorta di 'buttadentro' per gli uffici postali", ha spiegato Del Fante. I cittadini potranno iniziare nelle ricevitorie Lis "una relazione che continuerà all'ufficio postale, dove abbiamo diversificato la nostra offerta in maniera significativa. Il primo prodotto che abbiamo già iniziato a testare in Emilia-Romagna è la possibilità di andare al tabaccaio e prenotare il ticket allo sportello o l'appuntamento in sala consulenza".

gug

 

(END) Dow Jones Newswires

September 15, 2022 06:52 ET (10:52 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Poste Italiane S.p.a (BIT:PST)
Storico
Da Nov 2022 a Dic 2022 Clicca qui per i Grafici di Poste Italiane S.p.a
Grafico Azioni Poste Italiane S.p.a (BIT:PST)
Storico
Da Dic 2021 a Dic 2022 Clicca qui per i Grafici di Poste Italiane S.p.a