Chiusura in calo per Piazza Affari e le altre borse europee con Milano che a fine giornata cede lo 0,53%.

Sul fronte macro da segnalare che il prodotto interno lordo dell'Eurozona, in base alla stima finale, è salito nel primo trimestre 2022 dello 0,6% su base trimestrale. Su base annua il dato è in crescita del 5,4%. I dati sono stati rivisti al rialzo rispetto alla lettura preliminare, a +0,3% t/t e +5,1% a/a.

Il sentiment sui mercati si conferma fragile, in un contesto di alta inflazione e in attesa delle prossime mosse delle banche centrali. Domani è in agenda la riunione della Bce, mentre venerdì verrá resa nota l'inflazione Usa a maggio.

A piazza Affari in rally Bper (+2,92%) in attesa della presentazione del nuovo Piano. Jefferies inoltre ha alzato da 2,9 a 3,3 euro il prezzo obiettivo sul titolo, confermando la raccomandazione buy. Bene anche Mediobanca (+2,49%) mentre hanno perso terreno Unicredit (-1,49%), Intesa Sanpaolo (-0,62%) e Banco Bpm (-0,72%).

Tra le altre blue chip in discesa Moncler (-2,6%), Nexi (-2,79%), Enel (-2,37%) e B.Generali (-2,76%). In salita invece Mfe A (+5,47%), Diasorin (+0,86%), Ferrari (+2,17%) e Recordati (+0,56%).

Da segnalare infine Redelfi (-1,52%), oggi al debutto su Egm. Redelfi è una management company che opera nell'ambito della transizione digitale e green attraverso tre unitá di business trasversali attive rispettivamente nei settori Green, Martech e Greentech. Bene anche Monnalisa (+3,69%) su cui Banca Akros ha alzato la raccomandazione ad accumulate.

fus

 

(END) Dow Jones Newswires

June 08, 2022 11:48 ET (15:48 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Recordati (BIT:REC)
Storico
Da Lug 2022 a Ago 2022 Clicca qui per i Grafici di Recordati
Grafico Azioni Recordati (BIT:REC)
Storico
Da Ago 2021 a Ago 2022 Clicca qui per i Grafici di Recordati