L'azionario europeo chiude in calo la seduta odierna, penalizzato dall'intonazione negativa di Wall Street.

Il Ftse Mib ha registrato un -0,09% a 24.065 punti, contenendo la flessione nell'ultima parte della giornata; il Dow Jones fa segnare al momento un -0,7%.

Sul sentiment pesano i timori di una stagflazione in vista. I risultati di Walmart e Target hanno acceso i riflettori del mercato sulle difficoltá che stanno affrontando aziende e consumatori in un contesto di inflazione che resta elevata.

Sul fronte dei dati macro, le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti (dato destagionalizzato) sono aumentate di 21.000 unitá a quota 218.000, peggio del consenso, fermo a 200.000 unitá.

L'indice sull'attivitá manifatturiera regionale elaborato dalla

Fed di Filadelfia si è attestato a maggio a 2,6 punti, in calo rispetto

ai 17,6 punti di aprile. Il dato ha deluso nettamente il consenso degli

economisti che si aspettavano invece una lettura a 17,2 punti.

Il superindice degli Stati Uniti è sceso dello 0,3% a livello mensile ad aprile, in linea con il consenso.

A piazza Affari positiva Generali Ass. (+0,56%) dopo i conti trimestrali superiori alle attese. In rialzo anche Unicredit (+1,35%), Saipem (+2,18%), Prysmian (+2,03%), Diasorin (+2,25%), Banco Bpm (+2,17%).

Ancora vendite invece sul settore del lusso: Moncler -1,37%, S.Ferragamo -2,97%, Tod's -1,12%, B.Cucinelli -3,66%.

pl

 

(END) Dow Jones Newswires

May 19, 2022 11:46 ET (15:46 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Salvatore Ferragamo (BIT:SFER)
Storico
Da Ago 2022 a Set 2022 Clicca qui per i Grafici di Salvatore Ferragamo
Grafico Azioni Salvatore Ferragamo (BIT:SFER)
Storico
Da Set 2021 a Set 2022 Clicca qui per i Grafici di Salvatore Ferragamo