La controllata di Unipol, UnipolReC, ha accettato l'offerta presentata da Amco per la cessione pro soluto del portafoglio crediti della società a un prezzo pari a 307 milioni di euro.

Il portafoglio crediti ha un valore nominale lordo complessivo pari a circa 2,6 miliardi di euro al 31 marzo 2022, data di efficacia economica della cessione. Il perfezionamento dell'operazione, subordinato all'autorizzazione di Banca d'Italia, è atteso entro la fine del corrente esercizio.

La cessione riflette la non strategicità della gestione di crediti non performing per il Gruppo, che intende, invece, concentrare risorse e investimenti sul core business assicurativo e sull'evoluzione verso gli Ecosistemi Mobility, Property e Welfare, come confermato nel nuovo Piano Strategico Opening New Ways presentato nello scorso maggio.

L'operazione consentirà di completare con successo il percorso che UnipolReC ha realizzato in questi anni, fin dalla sua costituzione nel 2018 avvenuta con l'obiettivo di gestire, creando valore, i crediti "in sofferenza" di Unipol Banca e del portafoglio Bper acquisito successivamente, nell'ambito del processo di ristrutturazione del comparto bancario.

fch

 

(END) Dow Jones Newswires

August 05, 2022 02:42 ET (06:42 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Unipol Gruppo (BIT:UNI)
Storico
Da Ago 2022 a Set 2022 Clicca qui per i Grafici di Unipol Gruppo
Grafico Azioni Unipol Gruppo (BIT:UNI)
Storico
Da Set 2021 a Set 2022 Clicca qui per i Grafici di Unipol Gruppo