Fa parte della natura dei fondi di private equity smobilizzare un investimento dopo un arco temporale sufficiente a massimizzare i profitti. Questo è anche l'iter seguito da Davidson Kempner che, dopo il blitz del 2017 nel capitale di Prelios e l'opa del 2018, è ora alle prese con la valorizzazione della società milanese di debt management.

Il lavoro intorno alla exit è iniziato nel corso della pandemia con il conferimento di un mandato esplorativo a Jp Morgan, ma da allora le finalità dell'azionista americano sembrano essere cambiate. Se infatti l'obiettivo iniziale era trovare un compratore che subentrasse a Dk, ora il fondo guidato da Anthony Yoseloff in accordo con il vertice di Prelios avrebbe iniziato a ragionare su un'alleanza industriale che, nel favorire la crescita del gruppo in alcuni business specifici, consenta anche all'azionista di diluirsi progressivamente nel capitale. Di dossier ne sarebbero stati analizzati più d'uno e, dopo quelli di Intrum e Tinexta (già accantonati), in queste settimane sotto il radar ci sarebbe Banca Progetto. Nei mesi scorsi infatti il fondo Oaktree ha affidato all'advisor Morgan Stanley l'incarico di lavorare alla cessione della partecipazione nell'istituto guidato dal ceo Paolo Fiorentino (ex dirigente di Unicredit, la banca di cui l'attuale numero uno di Prelios Palenzona è stato vice presidente), in un deal che potrebbe valutare il gruppo tra 400 e 500 milioni.

fch

 

(END) Dow Jones Newswires

May 03, 2022 02:44 ET (06:44 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni TotalEnergies (EU:TTE)
Storico
Da Lug 2022 a Ago 2022 Clicca qui per i Grafici di TotalEnergies
Grafico Azioni TotalEnergies (EU:TTE)
Storico
Da Ago 2021 a Ago 2022 Clicca qui per i Grafici di TotalEnergies