I fornitori classici dell'automotive, si legge nel Global Outlook di AlixPartners, sono particolarmente vulnerabili con l'ingresso di nuovi concorrenti, tra cui i fornitori di batterie e tecnologie, e la scelta di molte Case di produrre in proprio un numero sempre maggiore di componenti per convertire impianti e addetti al mondo Bev.

Secondo AlixPartners i fornitori sembrano avere accesso solo al 28% del valore di produzione dei nuovi powertrain. "Case e fornitori continuano ad affrontare un contesto complesso, dando prova di reattività e recuperando margini utili a sostenere gli ingenti investimenti necessari al completamento della transizione. I 70 miliardi di dollari di costo complessivo per l'industria fino al 2030 possono essere dimezzati con una gestione attenta e proattiva", sostiene Dario Duse, managing director di AlixPartners.

fil

fine

MF-DJ NEWS

2318:50 giu 2022

 

(END) Dow Jones Newswires

June 23, 2022 12:51 ET (16:51 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.