"Sono iniziati questa mattina a Milano i lavori per avviare discussioni e approfondimenti sul nuovo Piano della logistica, che vede presenti gli stakeholder del settore. Peccato che all'incontro mancasse il protagonista principale, il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili".

Lo ha affermato in una nota il presidente Fai-Conftrasporto, Paolo Uggè. "In ogni modo, nel corso della mattinata sono stati sei i temi affrontati. Tra questi anche il turismo, che tuttavia, e questo è stato un errore, non ha visto coinvolta la maggior rappresentante del settore qual è indubbiamente Confcommercio", ha aggiunto Uggè sottolineando che"trasporti, logistica e turismo vivono un tema in comune: l'accessibilità. Solo infrastrutture adeguate in modo inevitabile ne consentono lo sviluppo e il successo. Muovere le merci e le persone rapidamente è un'esigenza di un sistema Paese che vuole competere".

"Questo Piano, che deve ancora essere realizzato sembrerebbe adottare la stessa impostazione dell'ultimo, che prese il via da un 'Patto' sottoscritto presso la presidenza del Consiglio dalle rappresentanze economiche nel marzo 2006 e, dopo l'approvazione del Cipe, pubblicato in Gazzetta Ufficiale", ha concluso il presidente Fai-Conftrasporto.

alu

fine

MF-DJ NEWS

0517:30 lug 2022

 

(END) Dow Jones Newswires

July 05, 2022 11:31 ET (15:31 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.