Agrofarma e Assofertilizzanti - le due Associazioni di settore di Federchimica che rappresentano rispettivamente le imprese di agrofarmaci e i produttori di fertilizzanti - auspicano fortemente di poter avere a disposizione una valutazione d'impatto olistica e completa sugli effetti cumulativi degli obiettivi delle strategie Farm to Fork e Biodiversità. Le Associazioni esprimono quindi il proprio apprezzamento per i rapporti e gli studi finora pubblicati in merito, il più recente dei quali sviluppato dalla Wageningen University & Research (WUR).

Tutti i dati finora emersi confermano che, allo stato attuale, il raggiungimento degli obiettivi avrà un impatto significativo sulla capacità produttiva dell'agricoltura dell'UE e sulla sua redditività. D'altra parte, gli stessi convengono sul ruolo fondamentale giocato dall'innovazione e dalla tecnologia nel percorso verso una sempre maggiore sostenibilità del comparto agro-alimentare.

Gli agrofarmaci e i fertilizzanti costituiscono per l'agricoltura nazionale uno strumento indispensabile per assicurare il pieno soddisfacimento della richiesta alimentare dei consumatori, garantendo al contempo elevatissimi standard di sicurezza alimentare e di tutela ambientale.

"Comprendiamo le aspettative della società civile e della politica nell'ambito della produzione alimentare, ma è essenziale che gli obiettivi delle strategie europee siano basate su una attenta analisi dei dati scientifici, degli studi disponibili e su una valutazione di impatto completa, riconoscendo l'innovazione come un pilastro fondamentale", affermano le due associazioni.

Viceversa, obiettivi non fondati sui dati scientifici si trasformerebbero in una sorta di "gioco a somma zero", a solo discapito dell'agricoltura europea, e senza guadagno per la salute del Pianeta. Per questo, "dobbiamo partire dalla comprensione della natura delle sfide che gli obiettivi della Farm to Fork pongono, e chiediamo con forza una valutazione completa, che possa far emergere le potenziali criticità, in modo da poter discutere le possibili soluzioni".

Con l'auspicio che il dibattito costruttivo in atto possa proseguire, Agrofarma e Assofertilizzanti, assieme alle imprese che rappresentano, ribadiscono la propria disponibilità a lavorare a fianco delle Istituzioni nazionali e delle organizzazioni della filiera agricola per contribuire all'attuazione delle Strategie Farm to Fork e Biodiversità, salvaguardando l'ambiente e garantendo, al contempo, la crescita del comparto, a beneficio dei consumatori e dell'economia italiana.

alb

alberto.chimenti@mfdowjones.it

 

(END) Dow Jones Newswires

October 13, 2021 13:30 ET (17:30 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.