L'assemblea ordinaria di Banco Desio ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2020 chiuso con un utile netto di esercizio pari a 23,895 mln di euro. In tale ambito l'assemblea ha approvato la distribuzione agli azionisti di un dividendo, pari a 0,0603 euro per ciascuna delle 122.745.289 azioni ordinarie e pari a 0,0724 euro per ciascuna delle 13.202.000 azioni di risparmio, il cui pagamento, in conformità alla Raccomandazione della Banca d'Italia del 16 dicembre 2020, potrà eventualmente essere effettuato successivamente al 30 settembre se sarà consentito dal quadro normativo/regolamentare di riferimento o dalle raccomandazioni dell'Autorità di Vigilanza prudenziale come valutate positivamente dal Cda e successivamente dall'assemblea degli azionisti, e comunque in conformità alle indicazioni contenute nelle Raccomandazioni tempo per tempo emanate.

All'assemblea ordinaria sono stati altresì presentati il bilancio consolidato e la dichiarazione consolidata di carattere non finanziario al 31 dicembre del Gruppo Banco Desio, redatta in conformità al D. Lgs. 254/2016.

Il bilancio individuale e il bilancio consolidato sono stati sottoposti a revisione contabile da parte della Deloitte & Touche S.p.A. (il cui mandato è scaduto con l'approvazione del Bilancio al 31 dicembre 2020) che ha espresso giudizio senza rilievi, nonché giudizio di coerenza e conformità alle norme di legge e con il bilancio di esercizio della relazione sulla gestione. Con riferimento al "bilancio di sostenibilità", la Società di Revisione ha espresso un giudizio di conformità ai sensi delle disposizioni applicabili.

Inoltre, nel rispetto del limite massimo al pagamento dei dividendi di cui alla richiamata Raccomandazione della Banca d'Italia pari al minore importo tra il 15% degli utili cumulati del 2019-20 o 20 punti base del coefficiente di CET1 l'Assemblea ha deliberato, a valere sugli utili netti relativi all'esercizio 2019 destinati ai soci (così come deliberati dall'Assemblea degli Azionisti del 23 aprile 2020), il pagamento agli azionisti di un dividendo complessivo di Euro 9.410.368,12 (pari a Euro 0,0679 per ciascuna delle n. 122.745.289 azioni ordinarie e ad Euro 0,0815 per ciascuna delle n. 13.202.000 azioni di risparmio), con "data di stacco" della 3 cedola n. 29 il giorno 19 aprile 2021, data di legittimazione al pagamento ("record date") il 20 aprile 2021 e data per il pagamento del dividendo il giorno 21 aprile 2021.

L'ammontare residuo degli utili netti relativi all'esercizio 2019 destinati ai soci (così come deliberati dall'Assemblea degli Azionisti del 23 aprile 2020), pari a Euro 4.948.372,62 (Euro 0,0357 per ciascuna delle n. 122.745.289 azioni ordinarie ed Euro 0,0429 per ciascuna delle n. 13.202.000 azioni di risparmio) potranno eventualmente essere pagati successivamente al 30 settembre 2021 se sarà consentito dal quadro normativo/regolamentare di riferimento e/o dalle raccomandazioni dell'Autorità di Vigilanza prudenziale come valutate positivamente dal Consiglio di Amministrazione e successivamente dall'Assemblea degli azionisti, e comunque in conformità alle indicazioni contenute nelle Raccomandazioni tempo per tempo emanate.

red

MF-DJ NEWS

1513:11 apr 2021

 

(END) Dow Jones Newswires

April 15, 2021 07:12 ET (11:12 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.