B.Finnat chiude il primo semestre con un utile netto consolidato di 2,1 mln, in calo rispetto ai 4,3 mln dello s tesso periodo del 2019. Sul risultato incidono le rettifiche di valore bette per rischio di credito relativo ad attivita' finanziarie per 1,8 mln a fronte di riprese di valore per 0,7 mln al 30 giugno 2019.

Il Margine d'Intermediazione, spiega una nota, è pari a 32,5 milioni, in contrazione del 7,7%, i Costi Operativi sono diminuiti del 5,1%, da 26,9 milioni a 25,6 milioni. Le commissioni netta sono di 23,4 mln (25,7 mln in 2019).

La solidità patrimoniale del Gruppo è confermata da un Patrimonio netto di 216,3 milioni da 212,4 milioni al 30 giugno 2019 e 215,1 milioni al 31 dicembre 2019. Il Patrimonio di Vigilanza consolidato è pari a 181,7 milioni (180,4 milioni al 31 dicembre 2019), con un Cet 1 Capital Ratio consolidato del 35,7% (31,6% al 31 dicembre 2019) calcolato in base alle disposizioni transitorie previste a seguito dell'entrata in vigore del nuovo principio contabile IFRS 9 e aderendo alla deroga concessa dal Regolamento EU 2020/873 (art. 473bis, paragrafo 7bis). Al netto di tali disposizioni transitorie, il CET 1 Capital Ratio consolidato sarebbe pari al 35,4%.

Le Masse Totali del Gruppo si attestano a 15,1 miliardi, in diminuzione dell'11,2% rispetto alla fine dello scorso esercizio. Tale diminuzione è sostanzialmente riconducibile alla significativa correzione dei mercati a livello globale determinatasi per effetto della pandemia da Covid-19.

com/lab

 

(END) Dow Jones Newswires

September 10, 2020 12:05 ET (16:05 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Bca Finnat (BIT:BFE)
Storico
Da Set 2020 a Ott 2020 Clicca qui per i Grafici di Bca Finnat
Grafico Azioni Bca Finnat (BIT:BFE)
Storico
Da Ott 2019 a Ott 2020 Clicca qui per i Grafici di Bca Finnat