L'azionario europeo rallenta i guadagni (Milano +0,26%, Parigi -0,16%, Francoforte -0,67%, Londra -0,17%), in attesa dell'apertura di Wall Street, i cui future indicano un avvio in flessione, nel pieno della stagione delle trimestrali societarie.

Sul fronte dei dati macro, le vendite al dettaglio delle catene nazionali Usa nella quarta settimana di luglio sono aumentate dell'1,1% a livello mensile.

A piazza Affari, in evidenza Tim (+4,82%), in attesa dei conti del secondo trimestre. Oggi il Cda della societá dovrebbe inoltre esaminare l'offerta vincolante per la rete secondaria da parte di Kkr.

In rialzo Intesa Sanpaolo (+3,92%), dopo la pubblicazione della semestrale, in cui si nota un utile netto superiore alle attese. Seguono Ubi B. (+2,91%), Unicredit (+2,26%), Banco Bpm (+2%), Mediobanca (+0,79%), B.Mps (+3,81%) e B.P.Sondrio (+2,48%).

Tra gli industriali, da segnalare B.Unicem (-1,94%), che ha chiuso il primo semestre dell'anno con un utile netto di 216,7 milioni, rispetto a 134,7 milioni nello stesso periodo del 2019.

Tra le mid cap, prosegue il rally di Illimity (+8,04%), dopo i conti del secondo trimestre. Focus anche su Iren (-0,28%), che ha chiuso il primo semestre con un utile Netto di Gruppo attribuibile agli azionisti pari a 133 milioni di euro (-11,9% rispetto a 151 milioni di euro al 30/6/2019).

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

August 04, 2020 09:30 ET (13:30 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Iren (BIT:IRE)
Storico
Da Ott 2020 a Nov 2020 Clicca qui per i Grafici di Iren
Grafico Azioni Iren (BIT:IRE)
Storico
Da Nov 2019 a Nov 2020 Clicca qui per i Grafici di Iren