Le principali piazze europee trattano intorno alla

parità (Milano -0,18%, Parigi +0,39%, Francoforte -0,04%, Londra -0,12%),

dopo l'apertura positiva di Wall Street. Il Dow Jones sale dell'1,23% e il

Nasdaq del 2%, dopo una settimana caratterizzata da alta volatilitá,

soprattutto nel comparto tecnologico.

A sostenere il sentiment del mercato da un lato le rinnovate speranze di

un vaccino contro il coronavirus, dall'altro il clima piú positivo in scia

alle diverse operazioni di M&A.

A piazza Affari, in rialzo Stm (+3,39%), leonardo Spa (+1,21%), Prysmian

(+0,78%), Pirelli (+0,7%), Fca (+0,55%), B.Unicem (+0,29%).

In rosso, invece, Cnh I. (-3,17%), che paga le notizie su Nikola, di cui

Cnh I. ha una partecipazione. L'azienda ha infatti subito le accuse di

Hinderburg Research.

In calo il comparto oil e oil service dopo la pubblicazione del report

mensile dell'Opec: Eni -2,01%, Tenaris -1,54%, Saipem -1,2%. L'Opec si

aspetta che la pandemia riduca la domanda di 9,5 milioni di barili al

giorno, prevedendo una riduzione del 9,5% rispetto allo scorso anno.

Tra le mid cap, in evidenza Brembo (+4,56%), Technogym (+2,07%) e Reply

(+1,92%). Bene Sesa (+1,22%), che ha chiuso il primo trimestre con un

Ebitda consolidato di 28,4 milioni di euro, in crescita del 30,2% rispetto

all'analogo periodo dello scorso anno.

Sull'Aim, prosegue il rally di Sostravel.com (+13,15%). Seguono Clabo

(+6,44%), Shedir Pharma (+5%) e Farmae (+3,91%).

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

September 14, 2020 10:15 ET (14:15 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Saipem (BIT:SPM)
Storico
Da Set 2020 a Ott 2020 Clicca qui per i Grafici di Saipem
Grafico Azioni Saipem (BIT:SPM)
Storico
Da Ott 2019 a Ott 2020 Clicca qui per i Grafici di Saipem