L'azionario europeo prosegue la seduta in calo (Milano -0,53%, Parigi -0,48%, Francoforte -0,74%, Londra -0,39%), dopo l'apertura di Wall Street.

Il Dow Jones, dopo un avvio sotto la parità, segna +0,16% in scia ai dati macro statunitensi.

Nel dettaglio, il Pmi servizi degli Stati Uniti, nella lettura preliminare di aprile, si è attestato a 63,1 punti dai 60,4 di marzo, mentre il Pmi manifatturiero, sempre nella lettura preliminare di aprile, è salito a 60,6 punti dai 59,1 di marzo.

Sul fronte dei vaccini, l'Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha dichiarato che il suo Comitato per i medicinali a uso umano ha adottato raccomandazioni per aumentare la capacitá di produzione e la fornitura dei vaccini contro il Covid-19 nell'Unione europea.

A piazza Affari in deciso progresso Poste I. (+2,17%), che ha registrato una crescita nei servizi di consegna pacchi non rientranti nel servizio universale, posizionandosi al secondo posto con il 18,1%, guadagnando un +1,5%.

Seguono Stm (+1,75%), Pirelli (+1,03%), Prysmian (+0,75%), Cnh I.. (+0,44%). In calo invece le utility, tra cui Terna (-1,6%), Snam (-1,121%), Italgas (-1,20%), Enel (-0,69%), Hera (-0,62%).

Tra le mid cap bene Danieli (+1,44%), dopo che Severstal, gruppo siderurgico russo, ha commissionato al gruppo la modernizzazione dell`altoforno 5, il piú grande altoforno dell`impianto siderurgico di Cherepovets in Russia.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

April 23, 2021 10:13 ET (14:13 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.