Il listino milanese prosegue la seduta in rialzo (Ftse Mib +0,86%), in linea con le principali piazze europee, dopo l'apertura in progresso di Wall Street.

Il Dow Jones segna +0,67% dopo che le vendite al dettaglio hanno stracciato le attese del consenso, riducendo i timori di stagflazione. A sostenere il sentiment anche alcune buone trimestrali, tra cui quella di Goldman Sachs.

Da segnalare inoltre che la Banca centrale cinese, in merito ai timori legati al potenziale contagio della crisi del debito di Evergrande Group, ha affermato che il rischio di contagio del sistema finanziario è controllabile e gestibile.

A piazza Affari forti guadagni per il comparto oil e oil service in scia al rialzo del prezzo del petrolio: Tenaris +3,4%, Eni +1,59%, Saipem +0,78%.

In progresso poi i titoli del risparmio gestito tra cui Finecobank (+2,16%), Azimut H (+1,33%9, B.Generali +(+1,16%), Anima H. (+1,35%) e B.Mediolanum (+0,53%).

Sull'Aim in evidenza Gismondi1754 (+2,58%) che nel terzo trimestre ha riportato un fatturato gestionale consolidato totale pari a 1.846.114 euro, in crescita del +63% a/a.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

October 15, 2021 10:00 ET (14:00 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Banca Generali (BIT:BGN)
Storico
Da Dic 2021 a Gen 2022 Clicca qui per i Grafici di Banca Generali
Grafico Azioni Banca Generali (BIT:BGN)
Storico
Da Gen 2021 a Gen 2022 Clicca qui per i Grafici di Banca Generali