Il listino milanese prosegue la seduta positivo (Ftse Mib +0,24%), dopo l'apertura intorno alla parità di Wall Street.

Il Dow Jones segna +0,05%, dopo la pubblicazione della stima Adp, con gli investitori che da un lato restano concentrati sul rendimento del Treasury, dall'altro aspettano dettagli sul nuovo piano infrastrutturale dell'amministrazione Biden.

Sul fronte dei dati macro poi l'indice Napm di Chicago, basato su un'indagine condotta sui direttori d'acquisto del settore manifatturiero, è calato a 66,3 punti a marzo dai 59,5 di febbraio. Il dato ha comunque battuto il consenso degli economisti a 60,1 punti.

L'indice pending home sale Usa elaborato dalla National Association of Realtors è calato del 10,6% a livello mensile ed è sceso dello 0,5% su base annuale a febbraio, attestandosi a 110,3 punti.

Quanto ai vaccini da segnalare che il Comitato per la Sicurezza (Prac) dell'Ema si è riunito oggi nel quadro della revisione in corso di casi molto rari di coaguli di sangue insoliti associati a un basso numero di piastrine, in persone vaccinate con il vaccino contro il Covid-19 di AstraZeneca, ora chiamato Vaxzevria.

A piazza Affari in rialzo B.Unicem (+2,48%), Prysmian (+2,32%), Ferrari (+1,83%) e Stm (+1,47%). In calo invece Pirelli (-2,82%).

Bene Generali Ass. (+0,22%), dopo che il business tedesco del gruppo nel 2020 ha registrato un utile netto di 611 mln euro (+16,5% a/a) e un utile operativo di 905 mln euro (+8,7% a/a).

Focus poi sul comparto oil e oil service in attesa della riunione dell'Opec+: Tenaris -0,62%, Saipem +0,52%, Eni +0,67%.

Tra le mid cap forti guadagni per Autogrill (+5,42%) e Piaggio (+4,70%), mentre prosegue in netto calo Saras (-7,30%), su cui Kepler Cheuvreux ha ridotto la raccomandazione da hold a reduce, con prezzo obiettivo che scende da 0,54 a 0,48 euro.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

March 31, 2021 10:13 ET (14:13 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.