Il listino milanese prosegue la seduta in rialzo (Ftse Mib +0,4%) dopo l'apertura in cauto rialzo di Wall Street.

Il Dow Jones sale dello 0,25% con il focus degli investitori sulla pubblicazione dei risultati di diverse grandi aziende tech americane, che forniranno informazioni sugli effetti dell'inflazione e delle interruzioni della catena di approvvigionamento sull'industria tecnologica.

A piazza Affari in deciso rialzo Azimut H. (+4,09%), Diasorin (+2,7%) e Amplifon (+2,67%).

Bene i titoli del comparto del lusso con Moncler (+1,26%), S.Ferragamo (+1,06%), B.Cucinelli (+0,78%) e Tod'S (+0,91%).

Da notare Eni (+0,51%) che, nel periodo compreso tra l'11 e il 15 ottobre, ha acquistato 2.223.000 azioni proprie, al prezzo medio ponderato di 11,972334 euro per azione, per un controvalore complessivo di 26.614.497,84 euro nell'ambito dell'autorizzazione all'acquisto di azioni proprie deliberata dall'assemblea del 12 maggio 2021.

Sull'Aim bene Destination Italia che balza del 2,4% a 2,19 euro; la societá, prima Travel Tech italiana specializzata nel turismo di qualitá dall'estero verso l'Italia, ha registrato un +125% nella seduta della vigilia, giorno del debutto sull'Aim.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

October 20, 2021 10:07 ET (14:07 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Azimut (BIT:AZM)
Storico
Da Nov 2021 a Dic 2021 Clicca qui per i Grafici di Azimut
Grafico Azioni Azimut (BIT:AZM)
Storico
Da Dic 2020 a Dic 2021 Clicca qui per i Grafici di Azimut