Il listino milanese prosegue la seduta sopra la parità con il Ftse Mib che segna +0,55%, in linea con la prudenza diffusa tra le principali piazze europee.

A piazza Affari in rialzo Ferrari (+2,09%), Stellantis (+1,69%), Stm (+1,08%) e Prysmian (+0,49%). Bene Cnh I. (+1,61%) dopo che la societa' ha nominato nel Senior Leadership Team di Iveco Group, la societá precedentemente indicata come business "On-Highway" di Cnh, Francesco Tanzi che inizierá a operare in via autonoma verso l'inizio del 2022.

In progresso poi Hera (+0,58%) che ha acquisito nel settore waste l`80% di Vallortigara, azienda attiva nel trattamento dei rifiuti insutriali.

Occhi puntati sul comparto oil e oil service: Eni +1,48%, Tenaris +0,49%, Saipem +0,2%. "L'impatto dell'uragano Ida e di altre interruzioni nell'approvvigionamento di petrolio ridurranno in maniera considerevole la produzione globale di greggio quest'anno" ha affermato l'Agenzia internazione per l'energia nel suo report mensile.

L'Aie ha ridotto le sue previsioni di rimbalzo dell'offerta per il 2021 di 150.000 barili al giorno e quelle sulla domanda di 100.000 barili al giorno, citando l'impatto della variante Delta del Covid-19.

Nel resto del listino in luce Sanlorenzo (+2,94%) che ha chiuso il primo semestre con ricavi netti di 263,6 mln euro, in crescita del 43,2% rispetto a 184,1 mln euro dello stesso periodo del 2020, trainati dalla Divisione Yacht.

In rosso invece De'Longhi (-7,82% a 35,84 euro) dopo che DèLonghi Industrial e Giuseppe dè Longhi hanno completato il collocamento congiunto di 6 mln di azioni, pari a circa il 4% del capitale del gruppo.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

September 14, 2021 04:49 ET (08:49 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Tenaris (BIT:TEN)
Storico
Da Set 2021 a Ott 2021 Clicca qui per i Grafici di Tenaris
Grafico Azioni Tenaris (BIT:TEN)
Storico
Da Ott 2020 a Ott 2021 Clicca qui per i Grafici di Tenaris