Il listino milanese prosegue la seduta sotto la parità (Ftse Mib -0,24%), in linea con la prudenza diffusa tra le piazze europee, mentre gli investitori si sono ritirati dalle obbligazioni.

A piazza Affari in calo Cnh I. (-5,14%), dopo che il gruppo ha concluso le discussioni con Faw sul business On-Highway, decidendo di continuare a perseguire i suoi piani esistenti per lo spin-off di queste attivitá. Da segnalare anche che oggi il titolo stacco il dividendo da 0,11 euro, con pagamento previsto il 5 maggio.

In flessione anche Prysmian (-3,01%), Pirelli (-0,86%). Stm (-0,55%) e Stellantis (-0,17%), mentre scambiano in territorio positivi Leonardo Spa (+2,87%) e B.Unicem (+0,62%).

Proseguono i forti guadagni per Juventus (+14,88%), dopo l'accordo per la Super League. Da segnalare anche S.S.Lazio (+2,63%) e As Roma (-0,87%).

Tra le banche focus su Creval (+0,16%): l'assemblea ha proceduto alla nomina del Cda per il triennio 2021-2023, sulla base delle liste presentate dai soci. La lista n.1 - presentata dall'azionista Dgfd che fa capo all'imprenditore francese Denis Dumon - ha ottenuto il maggior numero dei voti espressi (42% del capitale presente e 25,2% del capitale sociale complessivo).

Sull'Aim in rally Italian Wine Brands (+9,83% a 32,4 euro) su cui Equita Sim ha avviato la copertura con rating buy e tp di 38 euro per azione.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

April 19, 2021 07:13 ET (11:13 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.