Proseguono i guadagni per il listino milanese (Ftse Mib +1,15%) in attesa dell'apertura di Wall Street, i cui future indicano un avvio positivo con il faro puntato sulle trimestrali.

In particolare, le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti sono calate di 36.000 unitá a quota 293.000, sotto il consenso degli economisti a 318.000. I prezzi alla produzione per la domanda finale invece sono cresciuti dello 0,5% a livello mensile a settembre, in linea al consensus.

I prezzi alla produzione per la domanda finale negli Usa invece sono cresciuti dello 0,5% a livello mensile a settembre, in linea al consenso degli economisti.

A piazza Affari brilla sempre il settore bancario: Banco Bpm +4,44%, Bper +2,62%, Intesa Sanpaolo +1,16%, Mediobanca +0,97%, B.P.Sondrio +1,93%, B.Mps +0,68%.

Forti guadagni anche per i titoli del risparmio gestito tra cui Finecobank (+3,7%), Azimut H. (+1,13%), B.Mediolanum (+0,76%) e B.Generali (+0,59%).

In evidenza poi Salcef (+2,42%) dopo che che ieri Borsa Italiana ha attribuito alle azioni ordinarie del gruppo la qualifica Star. La data di inizio delle negoziazioni sul segmento Star è prevista per il giorno 21 ottobre.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

October 14, 2021 09:03 ET (13:03 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Banco Bpm (BIT:BAMI)
Storico
Da Nov 2021 a Dic 2021 Clicca qui per i Grafici di Banco Bpm
Grafico Azioni Banco Bpm (BIT:BAMI)
Storico
Da Dic 2020 a Dic 2021 Clicca qui per i Grafici di Banco Bpm