Il listino milanese prosegue la seduta poco mosso (Ftse Mib -0,02%), dopo l'apertura sotto la parità di Wall Street.

Il Dow Jones segna -0,21% in attesa di nuove indicazioni dal presidente della Federal Reserve Jerome Powell al simposio della banca centrale a Jackson Hole questo venerdì.

Sul fronte dei dati macro gli ordini di beni durevoli negli Stati Uniti, secondo la lettura preliminare di agosto, sono scesi dello 0,1% a livello mensile. Il dato ha superato il consenso degli economisti che si aspettavano invece un calo dello 0,8% m/m.

A piazza Affari in rialzo il settore bancario: Banco Bpm +3,08%, Unicredit +2,39%, Bper +1,87%, Intesa Sanpaolo +0,19%, B.P.Sondrio +3,07%, B.Mps +1,48%.

Occhi puntati su Mediobanca (+0,43%): secondo quanto emerge dalle comunicazioni Consob in merito alle partecipazioni rilevanti, Francesco Gaetano Caltagirone è a ridosso del 5% del capitale di Mediobanca e detiene una posizione lunga complessiva del 4,953%. La nuova posizione ingloba un 3,003% con diritti di voto che il costruttore aveva giá comunicato lo scorso luglio a cui si aggiunge un'opzione pari all'1,950%.

In calo le utility tra cui Terna (-3,68%), Snam (-3,4%), Italgas (-2,32%), A2A (-1,44%), Hera (-1,07%) ed Enel (-0,48%).

Bene Autogrill (+5,04%), dopo le parole del Ceo di Rayanair sulla ripresa del traffico aereo, secondo cui ad agosto si sono registrati 10,3 mln di passeggeri rispetto ai 9,3 mln di luglio e i 5 mln di giugno.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

August 25, 2021 09:51 ET (13:51 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Autogrill (BIT:AGL)
Storico
Da Set 2021 a Ott 2021 Clicca qui per i Grafici di Autogrill
Grafico Azioni Autogrill (BIT:AGL)
Storico
Da Ott 2020 a Ott 2021 Clicca qui per i Grafici di Autogrill