Primi scambi di giornata poco mossi per piazza Affari che ora cede lo 0,08%.

Sul paniere principale in salita il risparmio gestito: Azimut H. +0,37%, B.Generali +0,55% e B.Medidolanum +0,41%.

Deboli le banche nonostante la decisione della Bce di non estendere le limitazioni alla distribuzione delle cedole: Banco Bpm -1,83%, Bper -0,96%, Intesa Sanpaolo -0,26%, Mediobanca -0,54%, Unicredit -1,17%.

Poco mossa anche B.Mps (-0,18%) che ha perfezionato due operazioni di

cartolarizzazione sintetica riguardanti crediti per un ammontare

complessivo pari a circa 1,4 miliardi di euro.

In rally infine Sogefi (+4,03%) in scia alla pubblicazione di conti migliori delle attese, mentre su Aim si mette in luce Grifal (+3,13%) di riflesso ai ricavi preconsuntivi. In particolare, il semestre si chiude con ricavi consolidati pari a 12,2 milioni di euro, in crescita del 57% rispetto al corrispondente periodo del 2020, che ancora non teneva conto delle recenti operazioni straordinarie perfezionate tra gennaio e marzo 2021.

fus

 

(END) Dow Jones Newswires

July 26, 2021 03:47 ET (07:47 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Azimut (BIT:AZM)
Storico
Da Ago 2021 a Set 2021 Clicca qui per i Grafici di Azimut
Grafico Azioni Azimut (BIT:AZM)
Storico
Da Set 2020 a Set 2021 Clicca qui per i Grafici di Azimut