Il listino milanese tratta in rialzo (Ftse Mib +0,53%), sovraperformando rispetto alle principali piazze europee, dopo l'apertura sotto la paritá di Wall Street. Il Dow Jones segna -0,68% con qualche presa di profitto dopo che l'indice ieri ha battuto ogni record, superando per la prima volta nella storia quota 30.000 punti.

Sul fronte dei dati macro, l'indice di fiducia dei consumatori statunitensi elaborato dall'Universitá del Michigan, secondo la lettura finale di novembre, si è attestato a 76,9 punti, al di sotto del preliminare a quota 77 punti e dell consenso a 78 punti.

A piazza Affari, in luce Hera (+2,92%), dopo che l'azienda ha completato l'aggiornamento del programma di emissioni obbligazionarie a medio termine (Euro Medium Term Notes Programme), con l'incremento da 3 miliardi a 3,5 mld del plafond massimo.

In rialzo i titoli del risparmio gestito: B.Generali (+2,61%), Azimut H. (+2,55%), Finecobank (+1,48%), B.Mediolanum (+2,03%).

Bene Diasorin (+1,33%), in scia alle indiscrezioni di stampa secondo cui il Ministero della Salute italiano ha confermato che la procedura per testare e approvare il test sierologico della societá effettuata dall'Ospedale San Matteo era corretta.

Sull'Aim, in evidenza Askoll Eva (+8,88%), che si è aggiudicata, tramite il proprio importatore Span d.o.o., la gara per la fornitura di e-scooter indetta da PoÜta Slovenije, la societá di proprietá statale responsabile del servizio postale in Slovenia con sede a Maribor.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

November 25, 2020 10:17 ET (15:17 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Finecobank (BIT:FBK)
Storico
Da Dic 2020 a Gen 2021 Clicca qui per i Grafici di Finecobank
Grafico Azioni Finecobank (BIT:FBK)
Storico
Da Gen 2020 a Gen 2021 Clicca qui per i Grafici di Finecobank