Il listino milanese prosegue la seduta sopra la parità (Ftse Mib +0,73%), in linea con le principali piazze europee, dopo l'apertura debole di Wall Street. Il Dow Jones segna -0,47% dopo la brutta stima Adp Usa.

Nel dettaglio, in base alle stime dell'Automatic Data Processor, negli Usa è stato registrato a luglio un aumento dei posti di lavoro nel settore privato pari a 330.000 unitá. La stima Adp è calcolata tenendo in considerazione solo il settore privato ed escludendo quello governativo. Il dato ha deluso nettamente il consenso degli economisti contattati dal Wall Street Journal che si aspettavano una crescita dei posti pari a 653.000 unitá.

L'indice Ism non manifatturiero degli Usa invece si è attestato a 64,1 punti a luglio, in aumento rispetto ai 60,1 di giugno, battendo il consenso degli economisti a 60,2 punti.

A piazza Affari in netto rialzo Finecobank (+2,75%), Diasorin (+2,53%) e Stellantis (+1,47%).

Bene anche Banco Bpm (+1,61%), Mediobanca (+0,95%), B.Mps (+1,07%). Debole invece Intesa Sanpaolo (-0,26%) dopo i conti del primo semestre.

Prosegue poi il rally Marr (+11,3% a 22,06 euro) promossa da Kepler Cheuvreux da hold a buy, con prezzo obiettivo che passa da 20,5 a 22,5 euro.

cm

MF-DJ NEWS

0416:10 ago 2021

 

(END) Dow Jones Newswires

August 04, 2021 10:10 ET (14:10 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Digital Bros (BIT:DIB)
Storico
Da Ott 2021 a Nov 2021 Clicca qui per i Grafici di Digital Bros
Grafico Azioni Digital Bros (BIT:DIB)
Storico
Da Nov 2020 a Nov 2021 Clicca qui per i Grafici di Digital Bros