Il listino milanese prosegue la seduta in cauto rialzo (Ftse Mib +0,39%), in linea con la cautela diffusa tra le piazze europee, con il focus degli investitori sulle trimestrali.

Sul fronte dei dati macro, l'indice dei prezzi al consumo nell'area euro a settembre, secondo la lettura definitiva, è cresciuto dello 0,5% a livello mensile e del 3,4% a/a su base annua, in linea alla lettura preliminare e al consenso.

A piazza Affari proseguono in salita i titoli del risparmio gestito: Azimut H. +4,6%, B.Generali +1,16%, Finecobank +0,46%, Anima H. +2,66%.

In deciso rialzo anche Amplifon (+2,12%), Diasorin (+1,931%) e Poste I. (+1,14%). Bene Eni (+0,53%) dopo che il gruppo ha annunciato di aver avviato il parco fotovoltaico da 87,5 MWp di Athies-Samoussy, nel nord della Francia, controllato da Dhamma Energy.

In calo gli industriali tra cui Stellantis (-0,74%), Pirelli (-0,64%), Leonardo Spa (-0,7%), B.Unicem (-0,44%) e Stm (-0,34%).

Sull'Aim in luce Relatech (+1,76%), il cui Cda ha esaminato taluni dati gestionali consolidati economico finanziari, non assoggettati a revisione contabile, al 30 settembre 2021 che evidenziano ricavi delle vendite pro-forma di gruppo al 30 settembre 2021 pari a 22,5 milioni di euro circa, in crescita del 49% rispetto a 15 milioni circa al 30 settembre 2020.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

October 20, 2021 06:31 ET (10:31 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Azimut (BIT:AZM)
Storico
Da Nov 2021 a Dic 2021 Clicca qui per i Grafici di Azimut
Grafico Azioni Azimut (BIT:AZM)
Storico
Da Dic 2020 a Dic 2021 Clicca qui per i Grafici di Azimut