Partenza sotto la parità per il listino milanese che segna -0,15%, la performance peggiore tra le Borse europee che scambiano in territorio positivo (Parigi +0,33%, Francoforte +0,46%, Londra +1,04%).

A piazza Affari, in rialzo Atlantia (+1,62%), Tim (+1,08%) e Azimut H. (+0,89%).

Tra gli industriali, bene Fca (+1,02%), Pirelli (+1%) e Cnh I. (+0,84%). Da notare Prysmian (+0,2%), che si è aggiudicata un contratto del valore complessivo di circa 270 mln da Ariadne Interconnection, societá interamente posseduta da IPTO, l'operatore del sistema di trasmissione della rete elettrica in Grecia, per le interconnessioni sottomarine tra l'isola di Creta e l'entroterra greco (regione Attica).

In calo, invece, Stm (-2,48%), Leonardo Spa (-0,96%), B.Unicem (-0,69%), errari (-0,67%).

Focus su Ubi B. (+0,88%), il cui Cda ha deliberato l'avvio di un'azione volta ad accertare che, a causa dell'avveramento della condizione MAC di efficacia dell'offerta pubblica di scambio promossa da Intesa Sanpaolo (+1,27%) - determinato dalla pandemia Covid-19 - e della mancata tempestiva rinuncia di Intesa Sanpaolo a tale condizione, gli effetti della Comunicazione del 17 febbraio, effettuata da Intesa Sanpaolo ai sensi dell'articolo 102 del Testo Unico della Finanza, sono cessati, con tutte le relative conseguenze, incluso il venir meno della "passivity rule" in capo a Ubi.

In rosso Nexi (-6,01%). Mercury UK, societá posseduta dai fondi di private equity Bain, Advent e Clessidra e che è il maggiore azionista di Nexi con il 52,1% del capitale, ha ceduto ad investitori istituzionali, tramite un ABB, 55 milioni di azioni (8,8% del capitale) riducendo la propria quota al 43,4%.

In netta flessione Diasorin (-6,09%), Juventus (-2,53%) e Amplifon (-1,24%). Male le utility, tra cui A2A (-1,44%), Snam (-1,16%), Hera (-0,9%), Enel (-0,78%), Italgas (-0,62%) e Terna (-0,38%).

Tra le mid cap, in evidenza Rcs (+13,53%), Sogefi (+3,43%) e B.Ifis (+2,81%). In luce Ovs (+6,16%), che nell'anno che si è chiuso al 31 gennaio 2020 ha realizzato un utile netto rettificato di 57,7 milioni di euro, in crescita del 4,7% rispetto al dato dell'anno precedente pari a 55,2 mln euro.

Sull'Aim, denaro su Ediliziacrobatica (+10,7%) e Monnalisa (+8,76%). Proseuge il rally della vigilia Digital360 (11,79%). Ieri il titolo ha segnato +12,07%, in scia al lancio di MarTech360, una piattaforma software di marketing automation per permettere alla Pmi di realizzare campagne di inbound marketing, integrabili con un'ampia gamma di servizi di digital marketing e lead generation grazie alle sinergie con il Network di portali di Digital360.

cm

chiara.migliaccio@mfdowjones.it

 

(END) Dow Jones Newswires

May 27, 2020 03:35 ET (07:35 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Banca Ifis (BIT:IF)
Storico
Da Lug 2020 a Ago 2020 Clicca qui per i Grafici di Banca Ifis
Grafico Azioni Banca Ifis (BIT:IF)
Storico
Da Ago 2019 a Ago 2020 Clicca qui per i Grafici di Banca Ifis