Partenza in deciso progresso per l'azionario europeo, dove Milano registra +3,37%, Parigi +3,73%, Francoforte +4,36%, Londra +3,05%.

Gli investitori si mostrano piú ottimisti sulla potenziale stabilizzazione della diffusione del coronavirus dopo i minori decessi giornalieri registrati in Italia, Spagna e Francia.

Sul fronte dei dati macro, gli ordini al settore manifatturiero in Germania, in termini destagionalizzati, sono calati dell'1,4% a livello mensile mentre sono aumentati dell'1,5% su base annuale a febbraio.

A piazza Affari, brilla Nexi (+6,01% a 13 euro). Jefferies ha avviato la copertura sul titolo con raccomandazione buy e prezzo obiettivo fissato a 18 euro.

In rialzo gli industriali. In particolare, Leonardo Spa (+6,1%), Stm (+5,41%), Prysmian (+3,43%), Ferrari (+3,16%), Fca (+2,66%), Cnh I. (+2,38%), B.Unicem (+2,14%). Resiste in territorio positivo Pirelli (+1,2% a 3,2 euro), su cui Equita Sim ha ridotto il target price del 22% a 3,8 euro per azione, confermando a hold il rating.

In forte progresso il settore bancario: Intesa Sanpaolo +5,73%, Unicredit +4,43%, Ubi B. +3,59%, Bper +3,54%, Mediobanca +3,53%, Banco Bpm +3,03%.

In evidenza Atlantia (+5,61%), in scia alle indiscrezioni di stampa del fine settimana su Aspi. Seguono Saipem (+4,59%), Campari (+4,61%) e S.Ferragamo (+4,24%).

Bene Exor (+4,88%) e Cir (+2%), che Exor che, dopo il rilascio delle autorizzazioni da parte delle autoritá, incluse la Commissione Europea e l'Agcom, il 23 aprile 2020 perfezioneranno l'operazione relativa all'acquisto da parte di Exor del 43,78% del capitale di Gedi detenuto da Cir, al prezzo di 0,46 euro per azione, che corrisponde a un ammontare di 102,4 milioni euro.

In territorio positivo A2A (+1,28%). La società insieme ad Agsm Verona e Aim Vicenza, in merito a indiscrezioni di stampa, precisano che nessun accordo è stato ancora raggiunto e che i tavoli di lavoro congiunti sono attualmente in corso per la definizione di una proposta.

Tra le mid cap, bene Ovs (+9,05%), Sogefi (+7,06%), Technogym (+4,98%) e Anima H. (+4,26%). Da segnalare Piaggio (+3,35%), dopo che il 3 aprile Omniaholding Spa ha acquistato sul mercato 200.000 azioni Piaggio al prezzo di 1,4284 euro, per un investimento totale pari a 285.680 euro.

Sull'Aim, da notare Officina Stellare (+4,44%). La societá si è aggiudicata la fornitura di un considerevole numero di piattaforme ground-based destinate a un importante progetto di Ricerca Astronomica varato dalla Chinese Academy of Science.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

April 06, 2020 03:32 ET (07:32 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni A2a (BIT:A2A)
Storico
Da Dic 2020 a Gen 2021 Clicca qui per i Grafici di A2a
Grafico Azioni A2a (BIT:A2A)
Storico
Da Gen 2020 a Gen 2021 Clicca qui per i Grafici di A2a