Le principali piazze europee trattano in deciso progresso in scia ai dati macro positivi: Milano +0,76%, Parigi +0,4%, Francoforte +0,28%, Londra +0,98%.

Inoltre, UniCredit ha rivisto al rialzo le previsioni sul Pil dell'Eurozona e si aspetta ora una contrazione dell'8% nel 2020, rispetto alla discesa dell'11% stimata in precedenza.

A piazza Affari, prosegue in deciso rialzo Fca (+9,87%), dopo la revisione dei termini della fusione con Peugeot, che non alterano il bilanciamento delle parti e indicano maggiori sinergie. Segue Exor (+3,95%)a 51,04 euro), su cui Kepler Cheuvreux ha confermato la raccomandazione buy e il prezzo obiettivo a 63 euro, dopo l'annuncio di Fca e Psa.

In netto progresso anche il settore del lusso, con Moncler che sale del 3,29%, S.Ferragamo dell'1,66%, B.Cucinelli del 3,56% e Tod'S dell'1,83%.

Bene anche Eni (+1,3%), dopo che, secondo la stampa, il gruppo ha accelerato la cessione degli asset australiani, processo che entra nella seconda fase della gara competitiva, cioè quella che porterá alle offerte vincolanti.

Tra le mid cap, in rialzo Acea (+2,18%) e Ovs (+1,91%). Prosegue i guadagni Sesa (+3,47%), in scia ai giudizi positivi degli analisti dopo i conti del primo trimestre.

In rosso Avio (-4,7% a 14,60 euro), su cui Banca Akros ha ridotto il rating a neutral da buy, con target price confermato a 18 euro per azione.

Sull'Aim, denaro su Gibus (+2,08%), dopo che la società è stata premiata da Deloitte nell'ambito della III edizione del "Best Managed Companies Award".

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

September 15, 2020 07:11 ET (11:11 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Ovs (BIT:OVS)
Storico
Da Set 2020 a Ott 2020 Clicca qui per i Grafici di Ovs
Grafico Azioni Ovs (BIT:OVS)
Storico
Da Ott 2019 a Ott 2020 Clicca qui per i Grafici di Ovs